Home Spettacolo Michele Bravi vittima di body shaming | La furia del cantante sui...

Michele Bravi vittima di body shaming | La furia del cantante sui social

1114
0

Ancora una volta l’attenzione mediatica si concentra su Michele Bravi, tornato da poco nel mondo della musica dopo l’incidente stradale che ha sconvolto la sua vita nel 2018. Il cantante attualmente si trova in rotazione radiofonica con una nuova versione della canzone Oro, di Mango, che vede la collaborazione di Mika. A ogni modo, oggi ecco che il cantante viene preso di mira dal web per via del Body Shaming fatto da alcuni utenti del web.

Michele Bravi vittima di body shaming – AltraNotizia

Nel corso delle ultime ore, dunque, a tenere banco nel mondo del gossip ecco che troviamo la condivisione di una risposta che Michele Bravi ha scritto a una domanda che gli è stata posta nel box delle domande su Instagram.

Questa volta il cantante ha deciso di rispondere sulle rime, non lasciando nulla al caso. Ecco di cosa si tratta.

Michele Bravi – AltraNotizia

Michele Bravi è tropo magro?

Ebbene sì, a quanto pare molti fan di Michele Bravi hanno notato come il cantante sia dimagrito molto dalla fine del programma di Amici All Star che ha segnato il suo ritorno ufficiale nel mondo della musica.

In particolar modo, la preoccupazione dei fan è che la cura del corpo sia per certi versi sfuggita dal suo controllo. Non a caso, ecco che un utente del social ha scritto: “Sei troppo magro ultimamente. Stai mangiando?”.

Michele Bravi foto – AltraNotizia

“Il corpo è un luogo di intimità…”

Si tratta di un nuovo caso di Body Shaming per un personaggio famoso sul web, Michele Bravi però ha deciso di rompere il silenzio ed esprimere il suo personale pensiero circa le costanti critiche che spesso vengono mosse attraverso i social.

Leggi anche -> Arisa nuova insegnante di canto ad Amici? Ecco l’indizio

Leggi anche -> Amici, ricordate Karima? Oggi magrissima con capelli corti

Il cantante, quindi, rispondendo alla domanda posta nel box messo a disposizione da Instagram ecco che Michele Bravi risponde scrivendo:

Credo serva un po’ più di sensibilità e attenzione nello scrivere questi messaggi. Il corpo è un luogo di intimità che va saputo rispettare e proteggere individualmente. Le parole sbagliate davanti a una sensibilità fragile possono essere pericolosissime. Nessuno ha l’obbligo di dover giustificare il proprio corpo ma tutti hanno l’opportunità di rispettarlo reciprocamente. Spero di aver risposto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here