Home Curiosità Insonnia: 5 errori da non fare che ti aiuteranno a dormire serenamente

Insonnia: 5 errori da non fare che ti aiuteranno a dormire serenamente

42
0

Cadere in un sonno profondo è difficile quando c’è di mezzo l’insonnia: i 5 errori da non fare che ti aiuteranno a dormire in modo sereno

Stress, menopausa, ansia, depressione, alimentazione scorretta, stile di vita troppo dinamico o eccessivamente statico, sono fattori che molto spesso ci inducono a non dormire. L’insonnia è un disturbo di cui soffre un’altissima percentuale della popolazione.

Insonnia, errori da non fare
Insonnia: gli errori da non fare

Di questi tempi poi, dove siamo ‘costretti’ a dover restare in casa e a trascorrere il nostro tempo nelle solite 4 mura, capita che addormentarsi possa risultare una pratica complicata. Ovviamente iniziano presto a farsi sentire gli effetti collaterali del sonno non recuperato: irascibilità, nervosismo, mancanza di concentrazione. Senza rendercene conto però prima di coricarci commettiamo degli errori che ci rendono complicato cadere finalmente tra le braccia di Morfeo. Vediamo quindi quali errori è consigliabile evitare per cadere in un sonno profondo!

LEGGI ANCHE >> Sesso e salute: cosa accade al corpo se non si hanno rapporti per troppo tempo

Insonnia: combattila non facendo più questi errori

Vediamo però prima quali sono gli errori da evitare se desideriamo farci una bella dormita e combattere l’insonnia:

  • Non avere una regolarità: non abituare il tuo corpo ad andare a letto ad un certo orario è una cattiva abitudine. Avere una certa sregolatezza negli orari può comportare un deficit in termini di ore in cui non hai riposato. Cerca di avere una ‘routine serale’ e degli orari stabiliti
  • Utilizzare pc, cellulare o guardare la tv: molto spesso capita che ci addormentiamo proprio mentre stiamo compiendo una di queste attività. Quando però noti di non riuscire ad addormentarti, non dovresti utilizzare nessuno di questi dispositivi.
  • Non spegnere i riscaldamenti: dormire in un luogo in cui c’è una temperatura troppo alta potrebbe sabotare il vostro sonno.
  • Assumere caffeina prima di andare a letto: e non stiamo parlando solo del caffè. Coca cola, tè, e sostanze che contengono questo ‘eccitante’ non stimolano il sonno, al contrario ci tengono svegli ed agitati.
  • Dormire se non si ha sonno: non restare a letto in quel caso, piuttosto dedicati ad un’attività che non coinvolga l’uso di strumenti elettronici, magari leggendo un buon libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here