Home Spettacolo “Ho sposato una bambola gonfiabile”, il motivo lascia tutti senza parole

“Ho sposato una bambola gonfiabile”, il motivo lascia tutti senza parole

572
0

“Ho sposato una bambola gonfiabile”: un matrimonio da sogno con una sex doll! Il motivo dello sposo lascia tutti sbigottiti e senza parole

Incontrarsi in un mondo tanto grande ed affollato può davvero essere un’impresa invincibile. Far coincidere poi gli impegni lavorativi, la carriera, il desiderio di realizzare una famiglia pur continuando ad avere un buon rapporto con gli amici. A volte sembra davvero impossibile trovare un partner che si incastri perfettamente ai pezzi di un puzzle già quasi completo, senza rovinarne gli equilibri. A meno che… non si tratti di un partner ‘di gomma’!

Yuri Tolochko & Margo (Screenshot)

E’ proprio questo il caso di dire che ‘l’amore non conosce confini’. Ma fino a che limite si può arrivare con la fantasia, senza distaccarsi completamente dalla realtà?

LEGGI ANCHE: GF Vip, “Così non è stimolante”: la concorrente vuole abbandonare la casa

“Ho sposato una bambola gonfiabile”: Yuri Tolochko e la bambola Margo convolano a nozze

Si sono regolarmente sposati Yuri e Margo, con un seguito di invitati e festeggiamenti dopo la cerimonia in pompa magna. Non farebbe tanto scalpore la notizia, se non fosse che la sposa è una sex doll. Yuri e la sua Barbie a grandezza naturale sono ‘fidanzati’ dal 2019, e quest’anno hanno coronato il loro sogno d’amore. O almeno, quello di lui. Ma cosa spinge un uomo a sposare un oggetto inanimato?

Yuri Tolochko e Margo alle nozze (Screenshot)

“L’atleta, lavoratore d’arte, blogger e maniaco del sesso” Tolochko, si definisce pansessuale e non vede nulla di male nel suo orientamento particolare: “Le coppie devono parlare di meno ed entrare di più in connessione. Grazie al tempo e all’esperienza, Margo ed io abbiamo capito che ci vuole molto più delle parole per avere una conversazione”. Certo. Sua moglie, seppur bellissima come lui la definisce, non dev’essere molto loquace. Questo matrimonio ha suscitato non pochi dissensi, dubbi e perplessità. Se una cosa è certa, è che avrà sempre ragione lui in ogni discussione. Questa unione non rischia la crisi: nessun diverbio, zero litigi e tutto procede a gonfie vele. Ma può davvero essere questo il senso dell’amore? Chi può dirlo. Magari questo sarà solo il primo ‘matrimonio misto’ di una lunga serie, o si rivelerà un completo fallimento. Basterà chiederlo tra qualche anno agli sposi: difficile sperare in una risposta esaustiva di lei!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here