Home Attualità Perde le gambe per il Covid ma non si arrende: l’ex calciatore...

Perde le gambe per il Covid ma non si arrende: l’ex calciatore commuove tutti

151
0

Perde entrambe le gambe a causa del Covid, ma non si arrende. La commovente storia dell’ex calciatore che ha stravolto completamente la sua vita. Di chi stiamo parlano?

perde le gambe
Perde entrambe le gambe per il Covid

Un insegnamento di vita quello dell’ex calciatore che ha perso entrambe le gambe, già affette da alcune patologie, per via di un’amputazione che si è resa necessaria dopo le complicanze sopraggiunte con il Covid. Vediamo di chi si tratta.

Perde entrambe le gambe a causa del Covid

Dopo essere stato ricoverato in ospedale lo scorso 4 novembre poiché positivo al Coronavirus, l’ex calciatore ha dovuto subire una doppia amputazione degli arti inferiori, già affetti da diverse patologie, a causa di un peggioramento dello stato di salute determinato dal virus. Una storia drammatica che ha commosso tutti non solo per la gravità di quanto accaduto, ma anche per l’insegnamento che ha dato a tutti noi. Il paziente, infatti, dopo l’operazione anziché abbattersi e sprofondare nella depressione ha deciso di reagire. Così, è andato subito su Internet per cercare i migliori modelli di protesi da innestare al proprio corpo e tornare a camminare ed andare avanti con la propria vita.

Di chi si tratta

perde le gambe
Mauro Bellugi. Fonte: Instagram

Questa storia drammatica e al tempo stesso commovente riguarda un volto noto del mondo del calcio. “Mi ha tolto anche la gamba con cui feci gol al Borussia Monchengladbach” ha dichiarato l’uomo dopo l’amputazione ad entrambi gli arti. Si tratta di Mauro Bellugi, l’ex calciatore ormai settantenne di Inter, Bologna, Napoli e Pistoiese, che ha rappresentato un vero mito negli anni Sessanta-Settanta, vestendo anche la maglia della Nazionale per ben 32 volte tra il 1974 e il 1980 e giocando accanto a campioni come Roberto Bettega e un giovanissimo Paolo Rossi.

Bellugi ha raccontato l’accaduto in una telefonata al commentatore sportivo Luca Serafini, al quale ha detto con ironia: “Prenderò quelle di Pistorius” riferendosi alle protesi “così nei corridoi degli studi televisivi ti sorpasserò”. L’ex calciatore non si è, dunque, lasciato prendere dallo sconforto. Al contrario, come ha raccontato anche sua moglie, dopo l’operazione ha cercato subito su Internet le migliori protesi per riprendere in qualche modo a camminare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here