Home Spettacolo Il direttore di Rai Uno e le irreversibili decisioni: perdona Morgan ma...

Il direttore di Rai Uno e le irreversibili decisioni: perdona Morgan ma caccia Lorella Cuccarini

1179
0

Il direttore di Rai Uno ha fatto delle importanti dichiarazioni. Scopriamole insieme

Stefano Coletta è il direttore di Rai Uno da poco tempo, festeggerà un anno a Gennaio 2021. Il direttore è un volto noto della televisione italiana, lo è stato anche prima di coprire il suo attuale ruolo: è un direttore della fotografia. Ha contribuito nella realizzazione di molti film e programmi televisivi.

Il direttore ha fatto un bilancio finale circa l’andamento dell’anno in termini di ascolti: Antonella Clerici ha avuto un clamoroso successo con The Voice Senior.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonella Clerici (@antoclerici)

Alle numerose domande poste al direttore Coletta circa la fine dell’anno in Rai, lui ha risposto: “Per fare prodotto bisogna avere grande saggezza, grande consapevolezza” ha cominciato, “ma anche grande nevrosi, saper essere folli al momento giusto”. “In Rai c’è tanta potenzialità ma anche un po’ di malattia” ha continuato, concludendo poi con “perché è complicato essere letti sempre in una sola direzione, quella della politica”.

Il direttore di Rai Uno perdona Morgan ma caccia Lorella Cuccarini

Dunque il direttore ha dovuto tirare le somme riguardo il suo primo anno al timone della Rai. Alla domanda circa il motivo della scelta di lasciare solamente Alberto Matano alla conduzione de La Vita in Diretta, il direttore ha detto che non c’è nessuna ragione politica a riguardo. Semplicemente “Non mi interessa la conduzione duale”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alberto Matano (@albertomatano)

Circa la domanda sul prenoto abbandono di Domenica In da parte di Mara Venier, Coletta ha risposto “È impensabile fare a meno di un volto così popolare che sa usare bene tutti i registri che la tv deve veicolare.”  La zia Mara, ha talmente apprezzato le parole del direttore, tanto da ringraziarlo davanti ai suoi 2,1 milioni di follower.

Il direttore ha inoltre confessato di essere d’accordo con la scelta di Amadeus di voler escludere Morgan da Sanremo Giovani, “perché ha superato il codice del rispetto”. Ma il direttore ha aggiunto di volergli bene e di conoscerlo da moltissimo tempo.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here