Home Spettacolo Incredibile ritrovamento a Pompei: meravigliosa scoperta, era intatto!

Incredibile ritrovamento a Pompei: meravigliosa scoperta, era intatto!

834
0

Incredibile ritrovamento a Pompei: era completamente intatto, ecco i dettagli della meravigliosa scoperta avvenuta poche ore fa. 

I famosi resti di Pompei continuano a meravigliare ed emozionare gli studiosi e gli appassionati di storia. Il famoso sito archeologico, che rimane uno dei più visitati e studiati in Italia, continua a regalare novità e meravigliose scoperte.

Pompei ritrovamento
Incredibile ritrovamento a Pompei: è venuto fuori intatto, ecco i dettagli della meravigliosa scoperta avvenuta poco fa nel famosissimo sito archeologico (Fonte foto: Pixabay)

Proprio come quella avvenuta poche ora fa, che ha lasciato tutti a bocca aperta, soprattutto per un dettaglio incredibile, che non è certo sfuggito agli archeologi. MA andiamo con ordine e scopriamo cos’è successo esattamente.

Incredibile ritrovamento a Pompei: è successo poche ore fa, i dettagli della meravigliosa scoperta

Ancora meraviglie e incredibili scoperte a Pompei, dove un team di archeologi ha permesso il ritrovamento di una vera e propria bottega. Stiamo parlando di un Termopolio, ovvero un una sorta di bottega nella quale avveniva anche la vendita di cibo da consumare all’aperto, un vero e proprio ‘street food’, abitudine molto diffusa all’epoca romana. Il Thermpolium è raffiorato grazie agli scavi del progetto di manutenzione e restauro della Regio V. Scavi che non si sono mai fermati, nonostante il periodo di pandemia, e che hanno permesso questo incredibile e meraviglioso ritrovamento.

A lasciare tutti a bocca aperta è stato il fatto che il Termopolio sia venuto fuori completamente intatto, con un enorme bancone decorato con immagini bellissime, fatte talmente bene da sembrare tridimensionali. Incredibile anche il fatto che all’interno delle scodelle e delle pentole di coccio siano stati ritrovati dei resti di cibo, sia carne che pesce, che potrebbero regalare nuove scoperte sulle abitudini alimentari dei romani dell’epoca. Ritrovati anche resti umani e lo scheletro di un cagnolino. “Pompei è un esempio di gestione e tutela”, ha detto il Ministro per i Beni e le Attività Culturali Dario Franceschini, “un luogo dove si fa ricerca e si continua a scavare, e rimane uno dei siti più visitati in Italia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here