Home Attualità Zona rossa: quali negozi saranno aperti il 31 Dicembre e 1 gennaio

Zona rossa: quali negozi saranno aperti il 31 Dicembre e 1 gennaio

233
0

Quali negozi saranno aperti il 301 e 1 Gennaio in zona rossa?

Zona rossa
Zona rossa: quali negozi rimarranno aperti? (Foto di MichaelGaida da Pixabay)

Come è stato comunicato dal nostro Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, l’Italia tornerà rossa. Mentre durante le giornate del 29, 30 e 31 Dicembre, i cittadini italiani hanno avuto la possibilità di prendere un po’ di respiro grazie alla zona arancione, da Giovedì 31 Dicembre invece  torneranno in vigore le norme e le limitazioni della zona rossa.

Vorremmo dunque aiutare nel fare chiarezza e rispondere alle  numerose domande circa quali sono i negozi che rimarranno aperti anche nella zona rossa. Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE: Giuseppe Conte in conferenza stampa: cos’è il Recovery Plan e perché vuole consegnarlo subito

Zona rossa: quali sono i negozi che rimarranno aperti il 31 e 1 Gennaio?

Fino al 3 Gennaio incluso, l’intero territorio italiano rimarrà in zona rossa, replicando le regole attuate già per i giorni della Vigilia e di Natale. Dunque, esattamente come avvenuto nei giorni di Natale, non sono consentiti gli spostamenti, tranne che per lavoro o necessità. Sarà inoltre possibile uscire di casa solamente per andare a trovare amici e parenti nella propria abitazione, ma il tutto concesso ad un massimo di due persone, e dalle 5 alle 22.

Ricordiamo inoltre che attività come tabaccai, supermercati, barbieri, farmacie ed edicole rimarranno aperte, vietato invece a tutti gli altri.

Quali negozi resteranno aperti in zona rossa (Foto di Free-Photos da Pixabay)

I negozi e le attività commerciali che possono rimanere aperti sono i seguenti:

  • Commercio al dettaglio tramite banchi non fissi, come prodotti ortofrutticoli, carni, prodotti per la casa, fiori, pesce, cosmetici, biancheria e quant’altro. Come ad esempio i banconi del mercato;
  • Barbieri e parrucchieri;
  • Negozi di alimentari;
  • Negozi di elettronica;
  • Tabaccherie;
  • Edicole;
  • Negozi di alimenti surgelati;
  • Ferramenta;
  • Negozi per animali;
  • Ottica;
  • Negozi con articoli medicali ed ortopedici;
  • Farmacie;
  • Negozi con articoli per la casa o l’igiene personale;
  • Calzature per bambini;
  • Negozi di articoli di illuminazione;
  • Cartolerie e cartolibrerie;
  • Negozi di articoli sportivi;
  • Negozi di giocattoli;
  • Attività per la vendita del carburante;
  • Lavanderie

Dunque questi sono i negozi e le attività che hanno il permesso di mantenere la propria serranda alzata anche durante la zona rossa. Come spiegato dal Presidente, i cittadini potranno uscire dalla propria abitazione per fare delle passeggiate o per fare attività sportiva in solitaria.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here