Home Spettacolo Ufficiale, il nuovo Dpcm sarà in vigore dal 16 Gennaio: cosa cambierà

Ufficiale, il nuovo Dpcm sarà in vigore dal 16 Gennaio: cosa cambierà

796
0

La notizia è dell’ultima ora, firmato il nuovo Dpcm che sarà in vigore da domani, 16 Gennaio e dovrebbe protrarsi fino al 5 Marzo: cosa cambierà.

Nuovo Dpcm 16 Gennaio
La notizia è dell’ultima ora: il nuovo Dpcm è stato firmato ed entrerà in vigore domani, 16 Gennaio (fonte Instagram)

Era attesissimo dai cittadini in questi ultimi giorni e, oggi, la conferma: il nuovo Dpcm è stato firmato ed entrerà in vigore a partire da domani, 16 Gennaio per protrarsi fino al 5 Marzo. Quali cambiamenti aspettano gli italiani? In un momento delicato come quello che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Coronavirus, siamo ormai abituati alle misure restrittive e preventive. Scopriamo le prime notizie apprese in merito al nuovo documento e come influenzeranno le varie sfere della vita pubblica.

Leggi anche: Covid, Italia da zona gialla a zona rossa: 15 regioni interessate

Nuovo Dpcm, in vigore da domani 16 Gennaio: le prime notizie

Come riportato da SkyTG24, il nuovo Dpcm è ormai pronto e firmato. Scopriamo cosa accadrà a partire da domani. Per quanto riguarda la scuola, a partire dal 18 Gennaio il Governo è orientato verso la didattica in presenza almeno per quanto riguarda le scuole superiori. “Adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica… in modo che… almeno al 50% e fino a un massimo del 75% della popolazione studentesca sia garantita l’attività didattica in presenza”. Per quanto concerne, invece, gli esercizi pubblici sprovvisti di cucina il termine ultimo per l’asporto è fissato alle ore 18. Visite a parenti e amici saranno consentiti sempre nel numero massimo di due persone, anche in zona rossa. “Lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito nell’ambito del territorio comunale, una volta al giorno, in un arco temporale compreso tra le 5 e le 22 e nei limiti di due persone“. Come stabilito per il periodo natalizio, tuttavia, è possibile portare con sé i minori di 14 anni. Resta la deroga per gli abitanti dei comuni con densità demografica inferiore a cinquemila abitanti di spostarsi in un raggio di 30 km, eccetto per recarsi nei capoluoghi di provincia. Nelle zone gialle riaprono i musei eccetto nei giorni festivi. Ulteriori dettagli saranno sicuramente chiariti nelle prossime ore.

Seguite anche la nostra pagina facebook: qui

Parlamento
Firmato il nuovo Dpcm: le prime notizie (fonte getty)

Non ci resta che attendere ulteriori dettagli in merito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here