Home Spettacolo “Mina Settembre”, Giuseppe Zeno è l’affascinante “Mimmo”: sapete cosa faceva prima di...

“Mina Settembre”, Giuseppe Zeno è l’affascinante “Mimmo”: sapete cosa faceva prima di diventare attore?

936
0

L’affascinante Giuseppe Zeno interpreta “Mimmo” nella nuova serie di Rai 1, “Mina Settembre”: sapete cosa faceva prima di diventare un attore di successo?

Giuseppe Zeno prima del successo
Interpreta l’affascinante “Mimmo” in “Mina Settembre”: sapete cosa faceva Giuseppe Zeno prima del successo? (fonte Instagram)

Interpreta l’affascinante “Mimmo” nella nuova e incredibile fiction “Mina Settembre”: sapete cosa faceva Giuseppe Zeno prima del successo? Nato a Napoli nel 1976, ha esordito nel panorama artistico come attore teatrale. Lo abbiamo ammirato in “Incantesimo” e in “Un posto al sole”, la fiction più lunga del panorama televisivo italiano. Indimenticabile è stato poi nel ruolo di Santi Fortebracci ne “L’onore e il rispetto”. Felicemente sposato con la bellissima attrice Margareth Madé, è padre di due splendide bambine, Angelica e Beatrice. Ma cosa faceva Giuseppe Zeno prima di diventare un attore di grande successo? Lo ha raccontato lui stesso quando è stato ospite di Caterina Balivo a “Vieni da me” qualche anno fa.

Leggi anche: Mina Settembre, sapete che la moglie di Giuseppe Zeno è un’amatissima attrice?

Giuseppe Zeno è “Mimmo” in “Mina Settembre”: cosa faceva prima di diventare un attore di successo?

Affascinante e talentuoso, ha già conquistato il pubblico con la sua interpretazione di “Mimmo” in “Mina Settembre”. Bisogna iniziare col dire che il celebre attore è diplomato all’Istituto Tecnico Nautico come “Capitano di lungo corso”. La passione per il mare nasce dal padre, che era un pescatore e aveva un peschereccio. Cresciuto a Vibo Marina dai dieci anni, dove il padre lavorava, la famiglia si trasferì affinché l’uomo non dovesse fare avanti e indietro. “Ho lavorato tutte le estati della mia vita” ha raccontato a Vieni da me. “Gli altri mi ricordo, arrivava il periodo di Aprile, Maggio, si iniziava ad annusare la fine della scuola: tutti erano sempre un po’ gasati” ha spiegato. “Mi toccava lavorare, alla fine era anche un po’ un divertimento: un lavoro come lo può vivere un adolescente, un ragazzo” ha aggiunto l’attore, che all’epoca aveva intorno ai quindici anni. “Ricordo che sulla poppa della barca di un peschereccio c’è sempre un piccolo rialzo di legno: risultava per me essere già un ideale palcoscenico, giovavo, fantasticavo” ha rivelato. “Mi confrontavo con persone che avevano molta più esperienza di me di vita, marinai con una grandissima esperienza di vita”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giuseppe Zeno (@giuseppezeno)

Giuseppe Zeno, poi, intervistato da IO DONNA lo scorso anno, ha aggiunto che quando si trasferì a Roma per inseguire il sogno di attore: “Rimasi un anno a Roma improvvisandomi cameriere e elettricista sui set“. La sua grande passione, però, alla fine ha avuto la meglio: oggi è un attore amatissimo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here