Home Spettacolo Farlo troppo spesso può nuocere alla salute: la pessima abitudine da eliminare...

Farlo troppo spesso può nuocere alla salute: la pessima abitudine da eliminare subito

382
0

Sono davvero in pochi a saperlo, eppure ripetere troppo spesso questa pessima abitudine può nuocere gravemente alla salute.

pessima abitudine
Farlo troppo spesso può nuocere alla salute

È ritenuto un gesto del tutto normale. Anzi, talvolta, è perfino considerata un’ottima abitudine e un segno di igiene personale decisamente elevato. Eppure sono davvero in pochi a sapere che ripetendo troppo spesso quest’azione si rischia di mettere a repentaglio la propria salute. Scopriamo subito di cosa si tratta.

La pessima abitudine da eliminare immediatamente

Ci hanno insegnato che farlo di frequente migliora di gran lunga il nostro livello di igiene personale. Soprattutto da un anno a questa parte, con la diffusione del Coronavirus, ripetere questo gesto di continuo può aiutare a contrastare il contagio. Eppure, molto probabilmente, nessuno ci ha mai spiegato che quella di cui stiamo parlando è un’abitudine corretta, ma da svolgere nella giusta misura. Altrimenti può nuocere gravemente alla nostra salute. Se, infatti, avete notato che ultimamente la vostra pelle risulta essere più secca e arrossata del solito, allora vuol dire che forse state lavando troppo spesso le mani. Se da un lato questa abitudine è un gesto sano e corretto per salvaguardare la propria igiene personale, dall’altro è bene sapere che farlo di continuo può sortire l’effetto opposto, diventando controproducente.

LEGGI ANCHE: Calze rotte? Niente paura: ecco i modi più creativi che non ti aspetteresti mai per riciclare i collant

La parola degli esperti

pessima abitudine
Come combattere la secchezza della pelle

Stando a quanto spiegato da medici e dermatologi lavare troppo spesso le mani può diventare addirittura dannoso per la pelle. Essa, infatti, costituisce la principale arma di difesa dell’organismo contro gli agenti esterni. Ecco perché un uso eccessivo di saponi e bagnoschiuma può generare un effetto abrasivo e disseccante che a sua volta determina l’insorgenza di dermatiti, eczemi e screpolature. In tempo di pandemia, però, lavare le mani è diventata una vera necessità. Pertanto gli esperti consigliano di compensare questo gesto che porta ad un aumento della secchezza della pelle e, quindi, ad una possibile compromissione della barriera cutanea con un’altra piccola abitudine. Quella di cercare di mantenere le mani il più idratate possibile, attraverso l’utilizzo di semplici creme protettive o, in casi più estremi, di pomate a base di glicerina.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here