Home Spettacolo Whatsapp, il ‘trucco’ per salvaguardare la privacy: semplicissimo, disattiva questa funzione

Whatsapp, il ‘trucco’ per salvaguardare la privacy: semplicissimo, disattiva questa funzione

568
0

Come salvaguardare al massimo la propria privacy con Whatsapp? Forse non lo sapete, ma in tanti possono leggere i vostri messaggi, anche quelli più riservati…

whatsapp
Whatsapp, il trucco per tenere la massima riservatezza

Whatsapp è sicuramente tra le app di messaggistica più utilizzate in tutto il mondo. Con tutto quello che sta accadendo ultimamente, però, sappiamo bene (e abbiamo già affrontato l’argomento) gli utenti sono molto preoccupati per tutto ciò che concerne la privacy. La privacy in termini di violazioni che potrebbero essere fatte dalla app. Ma se è un tema così delicato e che sta così tanto a cuore di chi usa questa applicazione, perché non provare a focalizzarsi anche su altri aspetti che concernono la privacy? Ad esempio, vi ha mai dato fastidio il fatto che, mentre siete al lavoro o tra amici, sullo smartphone appaia una notifica di Whatsapp con quello che c’è scritto dentro. Potrebbe esserci un messaggio della vostra dolce metà, qualcosa di intimo e riservato, perché dare la possibilità a tutti di leggerlo? Ecco, in questo articolo ci focalizzeremo su questo.

Come salvaguardare la privacy su Whatsapp: nessuno potrà più leggere i tuoi messaggi

Forse non tutti lo sanno, ma esiste un metodo molto efficace per eliminare la scritta delle notifiche di Whatsapp dal cellulare. Ad esempio: immaginate di essere a casa di amici e conoscenti e di aver poggiato lo smartphone sul tavolo. All’improvviso, arriva una notifica di Whatsapp, è un messaggio. E praticamente tutti possono leggerne il contenuto.

Ecco, diciamo basta a questa involontaria privazione della privacy. Anche perché è semplicissimo, ci metterete giusto qualche minuto. Basta andare su Whatsapp, aprendo l’app come fate di solito. Vai su Impostazioni > Notifiche > Notifica a comparsa. Cliccaci su e togli la spunta da quella casella. In questo modo più nessuno potrà leggere il contenuto dei messaggi che arrivano sullo smartphone anche quando ce l’hai bloccato.

E’ da specificare, comunque sia, che in alcune versioni aggiornate di Android, la funzione ‘notifiche a comparsa’ è già disabilitata. Per cui, per quelle versioni non c’è più quel problema di privacy ed è tutto già ben stabilito per chi non vuole far leggere i propri messaggi a chiunque.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here