Home Spettacolo Joe Bastianich, toccante racconto: “Per scappare dalla realtà”, il ricordo dell’infanzia

Joe Bastianich, toccante racconto: “Per scappare dalla realtà”, il ricordo dell’infanzia

672
0

Amatissimo personaggio televisivo, Joe Bastianich è un imprenditore talentuoso che ha conquistato un grande successo in molteplici ambiti: “Per scappare dalla realtà”, il toccante racconto, ricordo dell’infanzia

Joe Bastianich infanzia
“Per scappare dalla realtà”, il ricordo dell’infanzia di Joe Bastianich (fonte Instagram)

Nato a New York nel 1968, Joe Bastianich è un personaggio molto amato del panorama artistico, che ha ottenuto, grazie al suo grande talento, un incredibile successo in molteplici ambiti. Da giovanissimo si dedica a lavorare nel campo della ristorazione, proprio come i genitori. Il suo primo ristorante, “Becco”, è un grande successo tanto da apparire in serie tv iconiche come Friends e Beverly Hills 90210. La gastronomia, però, non è l’unica passione del talentuoso imprenditore: la musica è un altro tassello importante della sua carriera. Ha fatto parte nel ruolo di frontman della band “The Ramps”.  Al momento, lo possiamo ammirare nel ruolo di giudice a Italia’s Got Talent.  Lo scorso anno, Joe Bastianich si è raccontato in un’intervista a Vanity Fair: “Per scappare dalla realtà” il toccante ricordo dell’infanzia.

Leggi anche: Joe Bastianich: oggi è un famosissimo imprenditore, ma sapete che lavoro faceva prima del successo?

Joe Bastianich, il ricordo dell’infanzia: toccante racconto

Un uomo deciso, che, tuttavia, ha rivelato anche una grande sensibilità. Nel corso dell’intervista rilasciata alle pagine di Vanity Fair, Joe Bastianich ha rivelato quale fosse il suo sogno da ragazzino, cosa immaginava di fare e diventare. “Una rockstar. Una cosa che sto provando a fare adesso, anche se è dura. Ma ci provo. Nella vita ho sempre creduto di poter fare quello che mi mettevo in testa, sono fatto così” ha detto. “Ero figlio di immigrati, gente umile, e mi sentivo spesso di seconda classe, inferiore agli altri: un ragazzo ciccione e un po’ sfigato con il papà cameriere che abitava in un brutto quartiere alla periferia di New York e il sogno della musica che vedeva come un modo per scappare dalla realtà banale di quel 1975” ha rivelato. Di certo, Joe Bastianich è riuscito a costruire una carriera straordinaria, lavorando duramente. Cosa che lo rende molto fiero, come ha spiegato. “Ho una vita fortunata. Una grande conquista è stata il mio vino: lo faccio da trent’anni quando in media ci vuole una generazione per farsi un nome nel ramo. È una cosa che porto avanti e che un giorno lascerò ai miei figli e questo mi rende molto fiero” ha detto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Joe Bastianich (@jbastianich)

 Un racconto emozionante e profondo quello del celebre imprenditore!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here