Home Spettacolo Coronavirus, queste regioni verso la zona arancione: cresce di nuovo la preoccupazione

Coronavirus, queste regioni verso la zona arancione: cresce di nuovo la preoccupazione

357
0

Queste regioni rischiano la zona arancione a causa della diffusione del contagio da Coronavirus: cresce di nuovo la preoccupazione, i dettagli

Coronavirus zona arancione
In queste regioni torna a crescere la preoccupazione: verso la zona arancione per la diffusione dei contagi da Coronavirus (fonte pixabey)

Solo qualche settimana fa l’Italia era entrata, quasi interamente salvo poche eccezioni, in zona gialla. Adesso, queste regioni sembrano andare verso il ritorno in zona arancione a causa della diffusione dei contagi da Coronavirus. La notizia arriva nelle ultime ore, come si apprende da SkyTg24. Una, inoltre, potrebbe passare nella fascia di colore rossa, la più critica per quanto riguarda la pandemia. La preoccupazione torna a crescere, soprattutto in relazione alla diffusione delle varianti, che hanno iniziato a diffondersi sul territorio italiano. Facciamo chiarezza e scopriamo di quali regioni si tratta e, al contempo, quali sono le ipotesi per quanto riguarda i possibili provvedimenti volti a limitare la circolazione del virus.

Leggi anche: Coronavirus, variante “mai descritta in Italia”: rilevata a Napoli, le parole di De Luca

Coronavirus, queste regioni rischiano di passare in zona arancione

Torna a crescere la preoccupazione, dopo un momento in cui è parso che il nostro paese avesse imboccato la via del miglioramento. Da un Italia quasi del tutto gialla alla possibilità che sei regioni possano tornare in zona arancione e che una, invece, si avvii verso la zona rossa. Secondo quanto si apprende da SkyTg24 si tratterebbe dell’Abruzzo. Sembra che siano attesi, al momento, i dati del monitoraggio contagi per poter prendere una decisione in merito. Se l’RT dovesse risultare superiore a 1, le seguenti regioni potrebbero tornare a colorarsi di arancione: Lazio, Emilia-Romagna, Marche, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia e Lombardia.  In Abruzzo, la situazione è ancora più particolare, poiché vi sono già due province ufficialmente in zona rossa. Intanto, il Governo è a lavoro per studiare i provvedimenti necessari a limitare la diffusione e circolazione del virus.

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina facebook: qui

Italia
Sei regioni verso la zona arancione e una verso la rossa: torna a crescere la preoccupazione (fonte pixabey)

Non rimanere che attendere i risultati del monitoraggio contagi per comprendere quali saranno le decisioni del Governo: continueremo a tenervi aggiornati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here