Home Cucina & Ricette Carbonara, il mare in tavola: ricetta alternativa per questo buonissimo piatto

Carbonara, il mare in tavola: ricetta alternativa per questo buonissimo piatto

234
0

È il piatto per eccellenza della cucina romana: oggi proporremo una ricetta alternativa per preparare la carbonara con degli ingredienti un po’ particolari

Carbonara ricetta alternativa
Gli spaghetti sono perfetti per questa ricetta alternativa della carbonara (Fonte Pixabay)

Unica ed inimitabile, la carbonara è il piatto principe della cucina romana ed uno dei più famosi della tradizione italiana. Semplice da preparare, con pochi ingredienti buoni e genuini, questo piatto non ammette nessun errore. Oggi, però, proponiamo una ricetta alternativa della carbonara, senza due dei suoi elementi principali: il guanciale e il pecorino. Scopriamo come cucinarla utilizzando nuovi ingredienti, buonissimi ed un po’ inusuali!

LEGGI ANCHE: Zucchine, il nuovo modo per cucinarle: scopriamo l’originalissima ricetta da leccarsi i baffi

Scopriamo la ricetta alternativa per preparare la carbonara

Sembra impensabile non utilizzare il guanciale ed il pecorino per la carbonara, eppure, con questa ricetta, è proprio così. In questo caso preparerò la “carbonara di mare“, utilizzando nuovi ingredienti, ma cercando di restare il più fedeli possibile al tradizionale procedimento. Per quattro persone abbiamo bisogno di:
a) 320 grammi di spaghetti;
b) 600 grammi di cozze;
c) 400 grammi di vongole veraci;
d) 200 grammi di seppie già pulite;
e) due pomodori maturi;
f) due uova;
g) prezzemolo e basilico.

Il primo passo da fare è pulire, molto attentamente, cozze e vongole. È necessario sciacquarle sotto abbondante acqua corrente, rimuovendo tutte le impurità. Andranno poi cotte a fuoco medio finché non si aprono: ricordatevi di sgusciarne alcune e mettetele da parte in un piatto e di conservare l’acqua che cacciano in questa fase. A questo punto dovrete tritare molto finemente le seppie e cuocerle in una padella con un filo d’olio, i pomodori e i molluschi appena preparati. La seppia non richiede una cottura lunga, basterà semplicemente saltarla per qualche minuto a fuoco alto.

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. CLICCA QUI.

carbonara di mare
Le cozze sono uno degli elementi principali della carbonara di mare (Fonte Pixabay)

Nel frattempo bisognerà preparare gli spaghetti: non salate eccessivamente l’acqua in quanto dovremo aggiungere anche un po’ dell’acqua rilasciata dai molluschi in cottura. Mentre la pasta cuoce, preparate la crema con le uova. Dopo averle rotte bisognerà utilizzare la frusta per ottenere un composto denso e cremoso. A questo punto scolate la pasta due minuti prima e terminate la cottura nella padella con le seppie, le cozze e le vongole. A fuoco spento aggiungete l’uovo e fate saltare il tutto per amalgamare. Per concludere aggiungete basilico e prezzemolo finemente tritato e qualche cozza e vongola prima sgusciate. La ricetta è ora terminata, buon appetito!

e.f.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here