Home Spettacolo Lutto nella musica, è morto il dj Claudio Coccoluto: ha scritto la...

Lutto nella musica, è morto il dj Claudio Coccoluto: ha scritto la storia del clubbing internazionale

590
0

Lutto nella musica, è morto Claudio Coccoluto: chi era il dj che ha scritto la storia del clubbing a livello internazionale. 

Claudio Coccoluto chi era
Morto Claudio Coccoluto: ecco cosa c’è da sapere sul dj di fama internazionale che ha scritto la storia del clubbing

La notizia ha sconvolto tutti gli addetti ai lavori del mondo della musica, e non solo. Nella notte ci ha lasciato Claudio Coccoluto, dj di fama internazionale che ha scritto la storia del clubbing. A dare la terribile notizia è stato suo figlio Gianmaria, che ha pubblicato un doloroso post sul suo profilo Facebook, annunciando anche che i funerali di suo padre si svolgeranno domani, mercoledì 3 marzo, alle ore 15:00, nella Basilica Santa Maria in Montesanto, nota anche come la Chiesa degli Artisti, che si trova in Piazza del Popolo a Roma. Coccoluto aveva 59 anni ed è morto nella sua casa di Cassino, in provincia di Roma. Da circa un anno lottava contro una grave malattia, che purtroppo non gli ha dato scampo. Ma proviamo a ricordare e ripercorrere nel dettaglio la carriera e la vita privata del famoso dj, che è considerato un vero e proprio pilastro del clubbing a livello internazionale.

Morto Claudio Coccoluto: ecco cosa c’è da sapere sul famoso dj

Claudio Coccoluto è morto la scorsa notte nella sua casa di Cassino dopo aver lottato per un anno contro una grave malattia. Accanto a lui fino alla fine c’è stata la sua famiglia, ovvero la moglie Paola e i figli Gianmaria e Gaia. Coccoluto era nato a Gaeta il 17 agosto del 1962 e aveva 59 anni. La passione per la musica lo accompagnava fin da giovanissimo, e a 13 anni Claudio ha cominciato a muovere i primi passi da dj nel negozio di elettrodomestici di suo padre, dove lui si occupava del reparto dischi. Negli anni Settanta sono arrivate per lui le prime esperienze in radio, precisamente a Radio Andromeda, ma è dal 1985 che Coccoluto ha cominciato a lavorare come dj, diventando presto un vero e proprio pilastro del clubbing. Basti pensare che è stato il primo dj europeo ad aver suonato al Sound Factory Bar di New York, un evento che certamente resterà nella storia. Oltre alla nota collaborazione con Radio DeeJay, Coccoluto ha fondato insieme a Giancarlo Battafarano il Club Goa di Roma, e dal 1990 ha cominciato la sua carriera come produttore.

Un anno fa, la notizia della malattia che sembrerebbe averlo portato alla prematura scomparsa. Tantissimi i messaggi di cordoglio di amici e colleghi di Coccoluto, che lo ricordano come un vero e proprio fuoriclasse del suo settore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here