Home Spettacolo Schenee, Vite al limite: la paziente più complicata da oltre 300 kg

Schenee, Vite al limite: la paziente più complicata da oltre 300 kg

1500
0

Schenee torna a Vite al limite, la donna è stato uno dei pazienti più complicati per il Dottor Nowzaradan arrivando a pesare oltre 300 kg.

Schenee, Vite al limite
Schenee, Vite al limite

La trasmissione torna in onda su Real Time, canale 31 del digitale terrestre, a partire dalle ore 21.25. In questa si raccontano delle storie drammatiche legate a persone iper-obese che hanno dovuto affrontare un cambiamento per riuscire a tornare a vivere in maniera normale. Quando si supera infatti un certo peso è molto difficile condurre una vita normale con problemi che vanno dalla circolazione al cuore fino addirittura, nei casi più estremi, nelle complicazioni nella deambulazione e che costringono a proibitive sfide per arrivare al tanto atteso intervento di bypass gastrico. Va però specificato che questo non si può fare improvvisamente ma che si deve seguire un percorso per arrivarci.

LEGGI ANCHE >> La storia di Lupe Samano

Schenee, Vite al limite: la sua storia

Schenee, Vite al limite
Schenee, Vite al limite

Andiamo a scoprire più da vicino la storia di Schenee che stasera si racconterà a Vite al limite. La donna è stata veramente in fin di vita, arrivando a superare i 300 chili di peso con relative conseguenze, devastanti, sul suo fisico e sulla sua salute più in generale. Pensare che ad appena sette anni Schenee pesava già 130 chilogrammi e viveva delle difficoltà praticamente ingestibili. A 20 anni ha toccato i 200 con le gambe che sono state colpite da una grave infezione che l’ha costretta a situazioni veramente molto complicate. A 23 arriva conosce Freddie, il suo peso è salito quasi ai 300 kg.

LEGGI ANCHE >> Chi è Bethany Stout?

Si rivolgerà al Dottor Nowzaradan per cercare di porre rimedio, facendo visita alla clinica di Houston. La prima visita le specificò che avrebbe dovuto perdere almeno 13 kg già nel primo mese di dieta. Non riesce però a scendere e supera così al secondo controllo i 317. Viene ricoverata per cercare l’intervento disperato per farle perdere molto peso e arrivare all’intervento. Il tutto però non funziona e riprende a ingrassare appena tornata a casa. Alla fine arriverà la rottura con il medico e la decisione di non curarsi, fino ai numerosi problemi sia alle gambe che al cuore che la costringeranno a nuovi e pesanti ricoveri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here