Home Lifestyle Cura della casa, ogni quanto cambiare il letto: lenzuola e federe, tutto...

Cura della casa, ogni quanto cambiare il letto: lenzuola e federe, tutto quello che dobbiamo sapere

142
0

Così come l’igiene personale, anche la cura della casa è importante per il nostro benessere: lenzuola e federe, ogni quanto bisogna cambiare il letto, tutto quello che dobbiamo sapere

cambiare letto ogni quanto
Ogni quanto tempo è necessario cambiare il letto: lenzuola e federe, cosa dobbiamo sapere (fonte pixabey)

Tenere pulita la casa è importante per il nostro benessere: polvere e batteri possono accumularsi nei posti più impensabili e causare problemi senza che ce ne accorgiamo. Così come facciamo con i nostri abiti, anche le lenzuola e le federe del nostro letto devono essere lavate e cambiate con una certa frequenza per fare in modo che quando andiamo a dormire possiamo farlo in un ambiente igienizzato e pulito: ma ogni quanto cambiare il letto? Questa domanda ha sempre scatenato un po’ di incertezze e diatribe. Tra coloro che sono certi di dover sostituire questo tipo di biancheria ogni giorno e chi invece ritiene che i tempi possano essere più lunghi. Andiamo a vedere, nel dettaglio, quale sarebbe la soluzione ideale.

Leggi anche: Come pulire le pentole in ghisa: un solo ingrediente per eliminare le incrostazioni

Ogni quanto cambiare il letto: lenzuola e federe, cosa dobbiamo sapere

Quello che forse non immaginiamo è che quando tra le nostre lenzuola si annidano minuscole “particelle” di cui noi stessi siamo responsabili. Si tratta di capelli e sudore, ma anche di residui di trucco. Per questa ragione, le lenzuola andrebbero cambiate almeno una volta alla settimana per essere certi di coricarci sempre in un ambiente pulito e igienico. Per quanto riguarda le federe, invece, che sono a diretto contatto con il nostro viso e la nostra pelle, sarebbe preferibile sostituirle con maggiore frequenza, ogni tre/quattro giorni. La “regola” del cambio delle lenzuola può andare incontro ad una leggera modifica nel periodo invernale, dato che sudiamo meno e quindi sono minori i “residui” che lasciamo tra le lenzuola. Anche in questo caso, però, non è consigliabile aspettare oltre i dieci giorni prima di “cambiare” il letto. Da non dimenticare, inoltre, che anche il materasso e il coprimaterasso andrebbero puliti. In questo caso, una volta al mese, potremmo procedere ad igienizzare il materasso con i prodotti in commercio e lasciarlo all’aria ad “asciugare”.

Seguiteci anche su facebook: qui  

Federe
Le federe dei nostri cuscini andrebbero cambiate più spesso (fonte pixabey)

Queste, dunque, sarebbero le direttive per una corrette igiene del nostro letto!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here