Home Attualità Covid, Policlinico di Bari: vaccino Pfizer efficace anche contro l’infezione

Covid, Policlinico di Bari: vaccino Pfizer efficace anche contro l’infezione

113
0

I primi risultati dello studio sviluppato dal Policlinico di Bari sul vaccino Pfizer contro il Covid: efficace anche contro l’infezione, non solo contro il contagio

pfizer contro infezione
I risultati dello studio del Policlinico di Bari: efficacia di Pfizer non solo contro il contagio ma anche contro l’infezione (fonte pixabey)

Tra i vaccini contro il Coronavirus attualmente più efficaci vi è sicuramente lo Pfizer, tra i primi ad aver ricevuto l’approvazione alla somministrazione. In una situazione critica come quella che non solo l’Italia, ma il mondo intero sta affrontando a causa dell’epidemia che da ormai un anno tiene in scacco interi paesi, la campagna vaccinale appare come l’unica direzione possibile per un ritorno alla “normalità”. La somministrazione è, ovviamente, soggetta alla disponibilità delle dosi fornite dalle società produttrici, ma l’obbiettivo comune è una vaccinazione a tappeto di tutta la popolazione. Giungono, intanto, i primi risultati dello studio attuato dal Policlinico di Bari in merito al vaccino Pfizer: efficace non solo sul contagio, ma anche contro l’infezione.

Leggi anche: Coronavirus, la sperimentazione americana conferma: vaccino AstraZeneca efficace e sicuro

Pfizer, efficace anche contro l’infezione: lo studio

Era un’ipotesi ventilata già da qualche tempo, ma i primi risultati dello studio messo in atto dal Policlinico di Bari sembrerebbero confermarlo. Il vaccino Pfizer non è efficace solo per quanto riguarda la prevenzione del contagio, ma anche nel combattere l’infezione. Lo studio ha coinvolto gli operatori sanitari che sono stati divisi in due gruppi. Da un lato coloro che si sono sottoposti al vaccino dall’altro chi invece non l’ha ricevuto. “Le evidenze disponibili consentono di sottolineare l’assoluta efficacia e sicurezza del vaccino Covid e il ruolo della vaccinazione nella prevenzione della circolazione del virus in un setting ospedaliero” ha spiegato Silvio Tafuri. Pare che il picco di efficacia, pari al 96%, arrivi nella settimana successiva alla somministrazione della seconda dose di vaccino.

Seguiteci anche su facebook: qui

Vaccino
Non solo contro la diffusione del contagio: i risultati dello studio del Policlinico di Bari (fonte pixabey)

Pzifer, dunque, non previene solo il diffondersi del Coronavirus ma combatte anche l’infezione in coloro che sono positivi. Sicuramente un risultato importante e di grande rilievo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here