Home Spettacolo Il “cambio” della tv si avvicina: possibile ampliamento del bonus per aiutare...

Il “cambio” della tv si avvicina: possibile ampliamento del bonus per aiutare le famiglie

542
0

Come annunciato alcuni mesi fa, presto molti televisori non saranno più utilizzati e andranno sostituiti: possibile ampliamento del bonus tv per aiutare le famiglie nella sostituzione

tv bonus
Possibile ampliamento del bonus tv: la proposta al Governo per aiutare le famiglie (fonte pixabey)

L’annuncio era arrivato diverse settimane fa: presto passeremo alla nuova generazione di digitale terreste, il Dvb-T2 che, purtroppo, non è supportato da tutti i televisori. Per scoprire se il vostro è abilitato alla ricezione del “nuovo” segnale è possibile seguire un semplice procedimento di cui vi avevamo già parlato. Quello che è certo, al momento, è che molte tv dovranno essere sostituite in favore di nuove e, a quanto pare, il Governo sta valutando l’idea di ampliare il bonus per aiutare le famiglie in questo passaggio. Andiamo a vedere nel dettaglio le ultime notizie in merito.

Leggi anche: Adesso è ufficiale, queste tv non serviranno più: si passa al nuovo modello, ecco quando

Il Governo valuta di ampliare il bonus tv

“Suggerisco alla Commissione una riflessione rispetto all’opportunità di rafforzare l’incentivo per l’adeguamento del parco televisori delle famiglie” avrebbe detto Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo economico. Come sappiamo, allo stato attuale, è previsto un incentivo pari a 50 euro per l’acquisto di tv e decoder che si adattano al nuovo segnale. Incentivo da ottenere sotto forma di sconto, per cui è possibile fare richiesta fino al Dicembre 2022. L’incentivo di applica a tutti i cittadini italiani che abbiano un reddito inferiore a ventimila euro annui. Ovviamente, in alternativa all’acquisto dell’intero televisore, è possibile acquistare il decoder apposito ed evitare la sostituzione. Al momento, il Governo starebbe valutando l’ipotesi di ampliare il bonus in modo da favorire le famiglie in questo passaggio. Non è la prima volta che gli italiani fanno i conti con un “cambiamento” del genere: già diversi anni fa il digitare era diventato una componente essenziale per alcuni televisori.

Seguiteci anche su facebook: qui

tv
Non è necessario sostituire tutto il televisore, è possibile anche acquistare solo il decoder (fonte pixabey)

Non resta che attendere per scoprire se il bonus verrà esteso e in quale misura e, soprattutto, verificare se il nostro dispositivo è in gradi di captare il nuovo segnale o se dovremo sostituirlo o perfezionarlo con i nuovi digitali. Ricordiamo che il “passaggio” definitivo avverrà nel Giugno del 2022.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here