Home Spettacolo Kevin Spacey fatto fuori | Christopher Plummer è John Paul Getty

Kevin Spacey fatto fuori | Christopher Plummer è John Paul Getty

579
0

Kevin Spacey è stato fatto fuori, con Christopher Plummer preso per recitare nel ruolo di John Paul Getty nel film Tutti i soldi del mondo.

Kevin Spacey
Kevin Spacey (Getty Images)

Stasera torna su Rai 3 alle 21.20 un film che fece molto discutere soprattutto per questioni extra cinema. Nel ruolo di John Paul Getty, vecchio milionario che non voleva pagare per il riscatto del nipote, c’era Kevin Spacey. Non solo il film era stato praticamente girato con lui dall’inizio alla fine. Poi però è accaduto qualcosa di impensabile.

LEGGI ANCHE >>> La storia vera di Tutti i soldi del mondo

L’attore è stato sostituito da Christopher Plummer, con tutte le scene con lui all’interno da rigirare da capo per Ridley Scott. A memoria è difficile immaginare altre situazioni simili a questa con la sensazione che la decisione di polso sia arrivata per un motivo preciso, evitare che il film diventasse un flop, ma andiamo a scoprire qualcosa di più.

Kevin Spacey fatto fuori, perché?

Kevin Spacey
Kevin Spacey (Getty Images)

Perché Kevin Spacey è stato fatto fuori da Tutti i soldi del mondo? Quando il film è praticamente finito scoppia lo scandalo delle molestie che riguarda l’attore in questione. Ridley Scott decide così di eliminare l’attore e chiamare Christopher Plummer per dare il suo contributo con grande esperienza e professionalità. L’attore riuscì a fare tutto in nove giorni ottenendo anche una nomination ai Golden Globe.

LEGGI ANCHE >>> L’attore è malato?

Il regista raccontò di essersi trovato a delle decisioni da prendere in poco tempo. Da una parte c’era la possibilità di lasciare il film così e rischiare che la presenza si Spacey ne rovinasse il mercato. L’altra era ritardare l’uscita, prendere tempo, ma magari aspettare degli anni per andare in sala. Infine sostituire l’attore per completare il film in tempo. Di certo la risposta sia di pubblico che di critica non hanno dato torto al buon Ridley.

Le parole dell’attore

Christopher Plummer ha anche parlato della scelta di accettare l’impresa. Fu proprio Ridley Scott in prima persona a prendere un aereo per lasciare Londra e raggiungerlo a New York. L’attore ha specificato: “Sono sempre stato un fan di Scott e ho sempre voluto lavorare con lui. Era una possibilità incredibile. Abbiamo parlato davvero per poco e mi ha convinto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here