Home Attualità Sarri traghettatore? La Juventus pronta a richiamarlo

Sarri traghettatore? La Juventus pronta a richiamarlo

60
0

Sono tante le voci che si alternano per la panchina della Juventus con ultima idea quella di Maurizio Sarri come traghettatore dopo l’esonero dello scorso anno.

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Maurizio Sarri era arrivato a Torino nell’estate del 2019 dopo l’addio di Massimiliano Allegri. La sensazione era quella di vedere il tecnico dare quel bel gioco che da tanto i tifosi chiedevano. A tratti si è visto, ma ci sono state anche delle situazioni difficili da accettare come quando il tecnico disse che la Juventus prendeva meno rigori perché non aveva più la maglia a strisce come gli anni precedenti.

L’amore con Maurizio non è mai scoccato, tanto che alcuni hanno mal digerito alcune sue parole tipo quando dopo un ko col Napoli disse di essere comunque “felice per i suoi ex ragazzi”. Il suo atteggiamento è stato mal digerito dalla società che a fine anno. nonostante la conquista dello Scudetto numero 39, ha deciso di mandarlo via. Ora però arrivano clamorose indiscrezioni.

Sarri traghettatore? Folle idea, ma comprensibile

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

La Juventus deve assolutamente centrare l’obiettivo qualificazione in Champions League e per farlo potrebbe decidere di esonerare Andrea Pirlo. Il tecnico bianconero infatti non sta vivendo un grande inizio di carriera e non è dunque da escludere un suo imminente addio. Ricordiamo che Sarri ha ancora un contratto in essere fino al 30 giugno e che se in caso fosse richiamato dovrebbe accettare o rinunciare ai soldi.

Certo non sarebbe un’idea del tutto azzeccata considerando che i rapporti non sono più idilliaci. Nonostante questo ci troviamo di fronte a dei professionisti seri che potrebbero decidere di fare un passo indietro per il bene comune. Ovviamente l’idea di andare avanti anche la prossima stagione è totalmente impossibile da realizzare, ma i bianconeri potrebbero a questo punto decidere di scendere in campo per prendere una decisione che a quel punto potrebbe essere di convenienza da entrambe le parti.

Fondamentale Dybala

Se Sarri dovesse veramente tornare sarà importante il recupero di Paulo Dybala. La Joya infatti era uno dei pupilli del tecnico quando questi era alla Juventus. L’argentino sta tornando a livelli di forma accettabile, anche se di certo ci vorrà un po’ di tempo per ammirarlo al 100%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here