Home Attualità Decreto Sostegni, in arrivo i primi pagamenti: quasi 2 miliardi di euro

Decreto Sostegni, in arrivo i primi pagamenti: quasi 2 miliardi di euro

36
0

Stanno finalmente arrivando i primi bonifici per i pagamenti emessi dal Decreto Sostegni: la misura serve ad aiutare le imprese messe in difficoltà dalla pandemia.

Decreto Sostegni pagamenti
In arrivo i primi pagamenti del Decreto Sostegni (Pixabay)

Le imprese hanno subito un durissimo colpo a causa dei lockdown forzati, imposti dalla pandemia del Covid-19. Molti sono stati gli imprenditori costretti a chiusure definitive per il netto calo delle entrate. Il Governo ha stanziato una serie di fondi e misure di sostegno affinché le imprese possano affrontare la crisi.

Fra le varie misure messe in atto, una delle più importanti e corpose è quella del Decreto Sostegni. In pochissimi giorni, infatti, sono arrivate quasi 1 milione di domande per richiedere i soldi messi a disposizione dal Governo. Finalmente gli imprenditori riceveranno aiuti concreti e in tempi celeri.

LEGGI ANCHE > > > Decreto Sostegni, bonus di 2400 euro: cosa c’è da sapere

L’accredito dei pagamenti previsti dal Decreto Sostegni

Bonus imprese Italia
Disposti i pagamenti per le aziende previsti dal Decreto Sostegni (Pixabay)

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che sono partiti gli ordinativi per il pagamento delle prime 600.000 domande presentate sulla stessa piattaforma dell’Agenzia. L’importo complessivo si aggira intorno ai 2 miliardi di euro, destinati alle imprese che hanno presentato la domanda per ricevere i fondi entro e non oltre la mezzanotte del 5 aprile 2021.

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. CLICCA QUI.

I contribuenti aventi diritto alla misura riceveranno la somma che gli spetta direttamente sul conto corrente che hanno indicato nella domanda. Una quota minima, invece, riguarda il credito d’imposta: sono state, infatti, circa 10.000 le domande tramite le quali i contribuenti avevano indicato nel modulo la compensazione alternativa all’accredito sul proprio conto corrente.

Le domande pervenute in 10 giorni sono circa 1 milione. Tutta la procedura telematica, comunica l’Agenzia, è stata gestita con il partner tecnologico Sogei. La maggior parte dei richiedenti svolge la propria attività in Lombardia, Campania e Lazio, le regioni che hanno registrato il numero più alto di domande.

LEGGI ANCHE > > > Covid, le misure per la sicurezza sul lavoro: quali sono i nuovi protocolli

Per quanto riguarda la tipologia di aziende richiedenti gli aiuti economici, la maggior parte è quella che rientra nella categoria di attività dei servizi di alloggio e di ristorazione con circa 421 milioni di euro ricevuti. Segue poi il commercio all’ingrosso e al dettaglio di riparazione di autoveicoli e motocicli con 400 milioni e, infine, le attività manifatturiere che hanno ricevuto quasi 210 milioni di euro.

e.f.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here