Home Spettacolo Daydreamer, lo sapevi? I fan sono stati accontentati

Daydreamer, lo sapevi? I fan sono stati accontentati

382
0

I fan di Daydreamer Le ali del sogno sono stati accontentati, ma voi lo sapevate cosa è accaduto? Andiamo a leggere tutto da vicino.

Daydreamer
Daydreamer

Prima però soffermiamoci sulle anticipazioni della puntata in onda oggi, 14 aprile 2021, in prima serata su Canale 5. Sanem e Yigit ormai si sono lasciati tanto che l’uomo ha deciso di tornare a vivere in Canada lasciando alla ragazza una sola lettera. E così è scoppiato l’amore tra Can e Sanem stessa come ormai da tanto tutti si aspettavano. Durante l’evento organizzato dal maestro di canto i due si ritroveranno in pista per una romantica danza che porterà ad avvicinarsi le loro labbra.

LEGGI ANCHE >>> Can, Nessuno lo sapeva

Intanto i due sono pronti a cercare di smascherare Cemal di cui non si fidano ormai da tempo. La ragazza ascolta una telefonata dell’uomo che specifica dove sono nascoste le crema. Il Divit si presenta dentro il deposito e riesce a portare via due barattoli di crema per trovare una prova. Sarà poi il momento di vedere smascherato definitivamente Yigit che in realtà muoveva dei fili piuttosto delicati alle spalle dei due. Ora però andiamo a leggere cosa non sapevamo sulla serie tv.

Daydreamer, cosa non sapevamo?

Daydreamer
Daydreamer

I fan di Daydreamer Le ali del sogno sono stati accontentati come nessuno si poteva aspettare. La soap opera turca con Can Yaman ha avuto un successo tale che ha portato il pubblico a richiedere sempre nuove sfide dalla produzione. Questo ha portato alla scelta nel 2020 di distribuire in edicola i poster calendari dei personaggi in maxi formato da sedici mesi che hanno avuto una grandissima risposta di acquisto. Nell’agosto del 2020 invece è stata distribuita la rivista magazine con quasi 100 pagine sui personaggi della serie.

LEGGI ANCHE >>> Can Yaman da rimanere senza fiato

Stupisce come in Italia si possa ridare vita a un settore in grande difficoltà come il cartaceo puntando su argomenti validi e amati dal pubblico. Se il tutto fosse accaduto invece negli anni novanta sicuramente il traino sarebbe stato ancora maggiore. Si sarebbe passati dai braccialetti agli album delle figurine passando per le card, le vhs e molto altro ancora. Oggi nell’era dello streaming invece non vengono fatti più nemmeno i dvd.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here