Home Personaggi Cesare Bocci a cuore aperto: “La fine di un’epoca” | Il triste...

Cesare Bocci a cuore aperto: “La fine di un’epoca” | Il triste racconto

87
0

L’attore Cesare Bocci, uno dei protagonisti de Il commissario Montalbano, ha parlato a cuore aperto della scomparsa di Andrea Camilleri: “La fine di un’epoca”. Vediamo cosa ha raccontato.

Cesare Bocci attore
Cesare Bocci (getty)

Torna questa sera in tv in replica su Rai 1 la famosa serie de Il commissario Montalbano: nel cast anche l’affascinante attore Cesare Bocci, volto noto dello show. L’episodio che andrà in onda questa sera è L’altro capo del filo, come sempre tratto dai celebri romanzi dello scrittore Andrea Camilleri. Nella serie Bocci interpreta Mimì Augello, l’immancabile spalla destra del commissario siciliano.

Tutte le puntate della serie sono tratte dai romanzi dello scrittore italiano Andrea Camilleri, scomparso lo scorso luglio 2019. Camilleri si occupava anche della produzione della serie in quanto era anche sceneggiatore, drammaturgo e regista. La sua morte ha portato grande tristezza sia a tutti i fan dei libri ma anche agli attori che per molti anni hanno interpretato i suoi personaggi. Scopriamo in particolare cosa ha detto Cesare Bocci riguardo a questa dolorosa scomparsa.

LEGGI ANCHE >>> la grande paura dell’attore affrontata a 20 anni

Cesare Bocci e l’addio a Camilleri: “La fine di un’epoca”

cesare bocci
Cesare Bocci (Getty)

Intervistato per Super guida tv, l’attore italiano che veste i panni di Mimì ha raccontato a cuore aperto l’aria che si respirava sul set dopo aver appreso la tragica notizia della morte di Camilleri. Lo scrittore, divenuto celebre proprio per le storie che riguardano il commissario Montalbano, è stato anni fa anche docente, e tra i suoi allievi ci fu anche Luca Zingaretti, l’attore che vestirà i panni del celebre commissario. Nel giugno del 2017 lo scrittore è stato colpito da un arresto cardio-respiratorio dal quale purtroppo non si è più ripreso.

LEGGI ANCHE >>> il toccante ricordo sul padre

Ricordando il grande maestro l’attore ha detto che l’ultimo anno sul set è stato decisamente molto difficile, “perché abbiamo girato con la tristezza nel cuore. Ricorda gli anni trascorsi come straordinari e adesso, dice, “è la fine di un’epoca“. L’attore è molto riconoscente nei confronti della serie televisiva e di tutte le persone coinvolte poichè, come lui stesso ha affermato, “mi ha fatto crescere come attore e come individuo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cesare Bocci (@cesarebocci)

L.M.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here