Home Spettacolo La tv gli dice addio per sempre, una tragedia per il pubblico

La tv gli dice addio per sempre, una tragedia per il pubblico

1015
0

Il 5 maggio non è un giorno come gli altri, la tv gli dice addio per sempre e il pubblico parla davvero di una tragedia. Ma cosa accadeva davvero?

Pixabay

Precisamente il 5 maggio del 1986 va in onda l’ultimo episodio di Love Boat, una serie amatissima dal pubblico italiano e non solo che ha fatto emozionare milioni di persone in giro per il mondo. La serie va in onda dal 1977 al 1987 in Italia arriva per la prima volta il primo giugno del 1980 e va in onda per 10 stagioni con ben 249 episodi da 50 minuti l’uno.

LEGGI ANCHE >>> Possibile cambio per la tv

La fiction si è svolta interamente sulla nave Pacific Princess in cui troviamo i passeggeri e l’equipaggio che si trovano a vivere situazioni che sono un mix tra ironia e romanticismo. C’è da dire però che altre navi furono utilizzate in altre serie. La grandissima curiosità era legata al fatto che il cast era formato da passeggeri che cambiavano ogni puntata e che di solito erano davvero molto famosi all’epoca.

Love Boat, l’addio il 5 maggio

Love Boat
Love Boat

Love Boat disse addio il 5 maggio di 34 anni fa. C’erano anche dei membri fissi nel cast anche se pochissimi. Tra questi trovavamo il capitano Merrill Stubing interpretato da Gavin Mac Leod, la direttrice di crociera Julie McCoy, al suo posto Lauren Tewes. Troviamo poi il barista Isaac Washington (Ted Lange), la figlia del capitano Vicky Stubing (Jill Whelan), che arrivò solo successivamente. Poi c’erano anche Il dottor Adam Bricker (Bernie Kopell) e il commissario di bordo Burl Gopher Smith (Fred Grandy).

LEGGI ANCHE >>> Adesso è ufficiale, queste tv non serviranno più: si passa al nuovo modello, ecco quando

La serie tv è basata su dei film scritti per la televisione cioè The Love Boat, The Love Boat 2 e The New Love Boat. Inoltre questi ultimi sono ispirati al romanzo di una vera direttrice di crociera che portava il titolo The Love Boats. L’autrice si chiamava Jeraldine Saunders. Nel 1990 uscì un nuovo film al cinema dal titolo The Love Boat: A Valentine Voyage. Si passò poi a un sequel non troppo riuscito dal titolo The Next Wave.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here