Home Spettacolo Raoul Bova, il tristissimo racconto: una grave perdita

Raoul Bova, il tristissimo racconto: una grave perdita

804
0

L’attore Raoul Bova ha raccontato di una perdita subita qualche tempo fa: il dolore e la sofferenza sono stati molto forti, queste le sue parole.

raoul bova
Il dolore di Raoul Bova (Getty)

L’attore romano Raoul Bova ha aperto il suo cuore e ha raccontato di un momento molto buio dell’anno scorso, quando ha perso una persona per lui molto importante. Questa sera lo vedremo di nuovo in tv: l’attore sarà uno dei protagonisti della Partita del cuore, che si giocherà a partire dalle 21.00 all’Allianz Stadium di Torino. A scontrarsi ci sarà da una parte la Nazionale cantanti e dall’altra i Campioni per la ricerca. L’evento andrà in onda su Canale 5.

Raoul Bova è uno degli attori italiani più seguiti dal pubblico: in queste settimane lo vediamo protagonista di Buongiorno, mamma!, serie televisiva di Canale 5 che sta riscuotendo un grande successo. Andiamo a scoprire qualcosa che invece riguarda la sua vita privata: lo scorso anno ha subito una dolorosa perdita, e l’attore ha voluto raccontare qualcosa di quel terribile periodo.

LEGGI ANCHE >>> la foto che ha scatenato i fan

Raoul Bova, dolore e sofferenza: il suo racconto

raoul bova dolore lutto
Raoul Bova (Getty)

Intervistato dal Corriere della Sera, l’attore ha raccontato di aver scritto il suo primo romanzo, e di averlo dedicato ai suoi quattro figli: Alessandro, Francesco, Luna e Alma. E parlando di famiglia si lascia andare anche i ricordi e alle tremende perdite subite lo scorso anno: a distanza di poco tempo l’uno dall’altro, Raoul Bova ha perso entrambi i genitori.Queste cose, prima che succedano,” dice, “non le puoi neanche immaginare“.

LEGGI ANCHE >>> la sua storia d’amore con la famosa attrice

L’attore ha rivelato quali sono state le fasi che ha passato subito dopo lo shock iniziale della perdita: “Prima ti senti perso” ha detto, “poi ti senti solo.” Ha poi aggiunto: “Vedi crollare le fondamenta, ti mancano gli sguardi di approvazione o di rimprovero che ti avevano sempre fatto sentire un figlio“. Da quello che ha raccontato, non è riuscito a salutare nè il padre nè la madre, poichè era lontano per lavoro. Il giorno che mamma è morta mi sono rotto la gamba destra. Una semplice storta” dice, “penso sia stato il dolore: mi aveva spezzato“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Raoul Bova (@raoulbovagram)

L.M.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here