Home Spettacolo Achille Lauro: futuro lontano dalla musica? | La passione sportiva

Achille Lauro: futuro lontano dalla musica? | La passione sportiva

350
0

La musica è sicuramente centrale nella vita di Achille Lauro: il noto cantante, però, ha anche un’altra grande passione, scopriamo di cosa si tratta.

Achille Lauro (Getty Images)
Achille Lauro (Getty Images)

Attualmente è senza ombra di dubbio uno dei cantanti più in voga del momento: Achille Lauro ha rivoluzionato il panorama musicale italiano, con uno stile del tutto unico ed innovativo. Il cantante originario di Verona, ma cresciuto a Roma, ha coltivato la passione per la musica sin da ragazzo, quando a 14 anni decise di trasferirsi e vivere insieme al fratello maggiore. Ha sempre avuto un rapporto bellissimo con la mamma, mentre c’è stata più di qualche incomprensione col padre che ha poi risolto.

Proprio in questi giorni è uscito un altro suo brano, scritto e cantato insieme a Fedez ed Orietta Berti. La canzone si intitola Mille e si preannuncia già come un grande successo estivo. La carriera di Lauro, costellata di successi, lo ha anche portato ad esibirsi per ben tre volte sul palco dell’Ariston: in due edizioni come concorrente ed in una come super ospite dell’ultima edizione del Festival. La musica, però, non è la sua unica grande passione: il cantante ha rivelato di essere affascinato anche da un altro mondo. Scopriamo cosa ha detto in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. 

LEGGI ANCHE > > > Achille Lauro: “Nessuno mi dava un euro” | Nessuno ci crede

Non solo musica, le passioni di Achille Lauro

Achille Lauro canzoni
Cosa piace ad Achille Lauro oltre la musica? (Getty Images)

Achille Lauro è un uomo poliedrico non solo sul palco, ma anche nella vita. L’artista romano, infatti, oltre a trasformarsi ed evolversi ogni volta che si esibisce e canta, coltiva anche tante passioni al di fuori della musica. Una in particolare riguarda il mondo dello sport, che Achille pratica con una certa regolarità come raccontato da lui stesso in un’intervista alla Gazzetta dello Sport. 

LEGGI ANCHE > > > Kasia Smutniak: “Ci abbiamo messo tre anni” | Gesto commovente

Per 15 anni mi sono dato da fare con le discipline da combattimento e ancora adesso cerco sempre di allenarmi“, spiega Achille. “Dal muay thai al pugilato, poi sono un appassionato della corda, la uso moltissimo, e faccio molto lavoro a corpo libero“, aggiunge ancora. Un lavoro che lo aiuta a stare meglio con sé stesso e che gli permette di affrontare al meglio tutti gli impegni che ha.

e.f.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here