Home Spettacolo Simona Ventura, un dettaglio del suo passato che fa emozionare

Simona Ventura, un dettaglio del suo passato che fa emozionare

341
0

La conduttrice televisiva Simona Ventura ha parlato a cuore aperto del passato: il suo racconto è unico e commovente.

simona ventura passato
Il commovente racconto di Simona Ventura (Getty images)

Radiosa, bella e intelligente Simona Ventura è una delle conduttrici italiane più amate e seguite della televisione. Il suo esordio risale agli anni Ottanta, quando ancora molto giovane Simona iniziò a partecipare a diversi giochi e quiz televisivi. Dopo non molto iniziò l‘esperienza come valletta di Rai 1 e poi iniziò la sua fortunata e duratura carriera come giornalista sportiva. Per molti anni è stata infatti al timone di Quelli che il calcio…, storico programma sportivo di Rai 2.

Nell’ultimo periodo, dopo una pausa durata qualche tempo, l’abbiamo vista di nuovo all’azione con Game of Games, lo show di Rai 2 in cui vip e non vip si divertivano in diversi giochi. Quello che non tutti sanno di lei è che Simona Ventura ha una grande passione per la moda, passione che per un periodo in passato l’ha condotta proprio a lavorare in questo campo come modella. Questa passione l’ha ereditata dalla sua mamma, di cui ha raccontato qualcosa nel corso di un’intervista per Vanity Fair. Il suo racconto è molto tenero: vediamo cosa ha detto.

LEGGI ANCHE >>> incredibile scatto con la famosa star, grande emozione

Il passato di Simona Ventura: che rapporto aveva con i genitori?

simona ventura passato vita privata
Simona Ventura (Getty Images)

Lui è sempre stato un mito per me“. É così che la famosa conduttrice Simona Ventura parla del suo amato papà, Rino Ventura. Durante l’intervista per Vanity Fair, Simona ha voluto raccontare il rapporto che aveva con i genitori quando era solo una ragazzina. Con il padre, che era ufficiale dell’esercito, la conduttrice ha sempre avuto un ottimo rapporto, mentre invece era proprio la madre a essere tra i due la più severa. Vediamo cosa ha raccontato.

LEGGI ANCHE >>> quando è successo aveva solo 23 anni!

Quando ero ragazzina era lei che per prima andava di nascosto nella cassetta delle lettere” ha raccontato Simona, “e quelle che non le piacevano le strappava“. Allora erano altri tempi dice Simona, che da giovane aveva molti orari da rispettare, compiti da fare e poche persone che poteva frequentare. Nonostante tutto ha sempre avuto un bellissimo rapporto con i suoi genitori, e lo ha ancora adesso.

L.M.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here