Home Spettacolo Fiorello: il tremendo retroscena del suo passato | L’inaspettata dipendenza

Fiorello: il tremendo retroscena del suo passato | L’inaspettata dipendenza

609
0

La vita professionale di Fiorello è nota e costellata di successi ma su quella privata c’è un inaspettato retroscena, tenuto segreto per anni. Adesso sappiamo la verità

Fiorello-retroscena sul suo passato-AltraNotizia

Rosario Tindaro Fiorello, in arte Fiorello, è conosciuto da tutti per la simpatia travolgente che gli ha permesso da animatore di villaggi turistici che era di diventare uno degli showman più richiesti della televisione italiana.

Se però la sua vita professionale è nota e costellata di successi, su quella privata c’è l’ombra di un tremendo retroscena. Nessuno poteva immaginare che nel passato del famoso showman si nascondesse un capitolo così oscuro. Dopo tanti anni è emersa la verità e a raccontarla è stato proprio Fiorello.

Fiorello, dai villaggi turistici al Premio alla Carriera

Fiorello è uno degli uomini di spettacolo più poliedrici del panorama italiano. Prima animatore, poi conduttore radiofonico, cantante, presentatore televisivo, attore, testimonial pubblicitario.

Ha una verve a cui il pubblico non può resistere infatti lo segue fedelmente dai tempi in cui, con i capelli raccolti in una lunga coda, conduceva le esibizioni canore degli appuntamenti itineranti del Festivalbar.  Era un’esperienza che coinvolgeva diverse tappe d’Italia, e, da un palco che cambiava a ogni puntata, Fiorello intratteneva live sia il pubblico dal vivo che quello da casa.

La carriera di Fiorello è stata ricca di esperienze e il suo successo è stato riconosciuto al punto tale che ha ricevuto decine e decine di premi. Dai Telegatti degli anni ’90 ad oggi, l’ultimo è quello di due anni fa, quando gli è stato consegnato proprio il Telegatto come miglior personaggio del decennio 2010 – 2019.

Lo scorso anno è stato premiato al Festival della comunicazione di Camogli, e ha ottenuto il Premio Biagio Agnes con Amadeus e quest’anno ha ricevuto invece il Premio Città di Sanremo alla carriera al Festival di Sanremo 2021.

Della sua vita e in particolar del periodo dei suoi esordi però c’è anche un aspetto meno allegro e sfavillante, più torbido.

La dichiarazione shock

Rosario viveva a Milano negli anni in cui la movida del capoluogo lombardo era molto frenetica, più di adesso. Era la cosiddetta Milano da bere e Fiorello frequentava i locali più in voga dell’epoca, dove, non è un segreto, ci si divertiva oltre che con la musica e l’alcool, anche con la droga.

In una toccante intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano il conduttore ha rivelato una scioccante dichiarazione. Fiorello ha fatto uso di cocaina. Il cantante lo ricorda come un momento cupo e uscirne all’inizio non è stato facile.

Quel periodo è lontanissimo da oggi e si tratta di un passato morto e sepolto. Oggi la dipendenza è solo un ricordo e il presente di Fiorello non nasconde nessuno scheletro nell’armadio.

L’unico segreto su cui il pubblico si interroga adesso è “cosa farà Fiorello dopo la pausa estiva?”, quando lo rivedremo sullo schermo e in quale veste? Molto probabilmente sarà di nuovo alla conduzione della prossima edizione del Festival di Sanremo. Stay tuned.

Rosario Fiorello-AltraNotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here