Home Spettacolo Carla Fracci, svelato perché adorava vestirsi sempre di bianco: l’emozionante verità

Carla Fracci, svelato perché adorava vestirsi sempre di bianco: l’emozionante verità

950
0

Carla Fracci è stata una delle più grandi ballerine, amatissima dal pubblico sia in Italia che all’estero. Una delle sue caratteristiche era quella di vestire di bianco, perché?

Carla-Fracci -Bianco-AltraNotizia
Carla-Fracci-AltraNotizia

 

Carla Fracci, nata a Milano il 20 agosto 1936, è stata una delle più grandi ballerine al mondo. Il New York Times l’ha definita prima ballerina assoluta. Figlia di un’operaia e di un bigliettaio, aveva una sorella, anche lei ballerina di danza classica.

Veniva spesso portata dai genitori al circolo ricreativo dell’azienda di trasporti e fu proprio li che alcuni amici dei suoi genitori notarono il grande talento di Carla. I genitori si convissero cos’ a farle fare un’audizione al Teatro alla Scala.

Passo l’esame, ma i primi anni furono molto duri per la ballerina. Le mancavano gli spazi aperti in quell’ambiente molto rigido. Diviene fondamentale l’incontro con Margot Fonteyn, che le ha permesso di cogliere il senso del duro lavoro.

Purtroppo è scomparsa il 27 maggio 2021, dopo una lunga battaglia con un tumore. In molti dopo la sua morte si sono chiesti: ma perché la ballerina vestiva sempre di bianco? 

I vestiti bianchi di Carla Fracci

Carla Fracci dal 1946 studiò al Teatro alla Scala, si è diplomata nel 1954 e solo dopo due anni diviene ballerina solista e successivamente prima ballerina. Tra gli anni ’50 e ’60, danzò per diverse compagnie straniere, una tra le quali la Royal Ballet.

La ballerina diviene famosa soprattutto per le sue interpretazioni di ruoli drammatici e romantici. Tra le sue opere più famose ricordiamo Giselle, che diviene poi il suo “cavallo di battaglia”, Romeo e Giulietta e Coppélia.

Durante la sua carriera ha danzato con vari ballerini tra i quali Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev, Gheorghe Iancu e Roberto Bolle. La Fracci ha inoltre partecipato ad una fiction Rai di cui faceva la protagonista.

Negli anni ha diretto diversi corpi di ballo di teatri ed accademie. La ballerina ha insomma dedicato tutta la sua vita alla sua più grande passione: la danza.

In televisione l’abbiamo sempre vista vestita di bianco, apparendo così sempre molto elegante. Ma perché la ballerina scelse proprio quel colore?

L’emozionante motivo della scelta del bianco

Come sopracitato la ballerina si è sempre distinta per il suo stile elegante e puro. A spiegare questa particolare decisione è stato il marito Beppe Menegatti durante la quarantena in collegamento con la trasmissione Oggi è un altro giorno.

Menegatti spiegò che nel 1969 Carla Fracci era incita di loro figlio Francesco e che voleva un po’ di riservatezza. Lei poi aveva aggiunto che non voleva che le si vedesse la pancia anche se ne aveva pochissima.

Ha iniziato così a vestirsi con abiti leggermente larghi e bianchi in segno di discrezione. Il total white ha reso così L’étoile  un’indiscussa icona di stile oltre che nel ballo. I Fan la ricorderanno sempre per la sua innata bravura e per i suoi abiti.

carla-fracci-vestito-bianco-AltraNotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here