Home Spettacolo Nek, dal successo al brutto incidente alla mano: cosa accadde quel terribile...

Nek, dal successo al brutto incidente alla mano: cosa accadde quel terribile giorno

1166
0

Novembre scorso Nek è rimasto gravemente ferito in un grave incidente domestico che gli poteva costare la perdita di alcune dita. Il cantante ha raccontato l’accaduto in un intervista a Verissimo.

nek-incidente-mano-altranotizia
Nek-AltraNotizia

 

Nek, nome d’arte di Filippo Neviani, è un amatissimo cantautore e polistrumentista italiano. Il suo timbro di voce, che ha fatto innamorare i suoi fan, è caratterizzato da un colore che solo lui possiede.

Nato a Sassuolo il 6 gennalio 1972, il cantante nel corso della sua carriera ha venduto oltre 10 milione di dischi in tutto il mondo.

Il suo esordio nel campo musicale risale al 1986 , ma solo nel 1992 ha pubblicato il suo primo album in studio. Da quel momento in poi la sua carriera è stata sempre un crescendo e piena di successi.

Lo scorso novembre però il bel cantautore dagli occhi color cielo, è stato vittima di un incidente domestico molto grave. Ma  cosa è successo al famoso cantante?

Nek, il dramma che l’ha segnato

Come sopracitato lo scorso novembre Nek è stato vittima di un grave incidente domestico che gli poteva costare addirittura la perdita di alcune dita. Ha raccontato l’accaduto nel famoso salotto di Verissimo.

Il cantante ha dichiarato che fortunatamente ha avuto la prontezza e la lucidità di rendersi conto di essere da solo e che non poteva essere soccorso nell’immediato, pertanto ha deciso di raggiungere l’ospedale da solo, anche se dista da casa sua circa dieci minuti.

Se non avesse avuto il sangue freddo avrebbe potuto svenire e morire dissanguato. Inoltre dichiara che durante il percorso per l’ospedale è riuscito ad avvisare la famiglia del tragico incidente.

Per il cantante sono stati attimi di panico, ma come ha fatto a ferirsi?

Il brutto incidente

Come dichiarato dallo stesso cantante, a cui piace svolgere lavori manuali, proprio mentre stava tagliando un pezzo di legna con la sega circolare, per colpa di una distrazione, gli è scivolato e la mano è finita sulla sega circolare.

L’attrezzo ha danneggiato in particolar modo l’anulare, che è quasi salto via, e il medio anche quello gravemente ferito. Una volta arrivato in ospedale ha dovuto subire un intervento di undici ore.

Fortunatamente i medici sono riusciti ha salvare le dita del polistrumentista. Per lui sono stati giorni difficili e ha ammesso quanto la famiglia abbia giocato un ruolo fondamentale per la sua ripresa.

Ha affrontato inoltre un duro e faticoso periodo di riabilitazione. Ad oggi però non si è perso d’animo e qualche tempo fa ha pubblicato un post della sua mano con le cicatrici, facendo sapere che la mano sta reagendo con lui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here