Home Spettacolo Barbara D’Urso, la verità sulla chiusura Live non è la D’Urso: gli...

Barbara D’Urso, la verità sulla chiusura Live non è la D’Urso: gli ascolti non c’entrano

727
0

Da tempo, diverse voci avevano rivelato che Barbara D’Urso per la prossima stagione televisiva non avrebbe più condotto Live non è la D’Urso. Ad oggi la conferma ufficiale c’è, ma ancora ci si chiede quale sia il reale motivo della chiusura. 

Barbara D'Urso motivo chiusura Live non è la D'Urso AltraNotizia
Barbara D’Urso-AltraNotizia

 

Negli ultimi mesi, abbiamo assistito ad una vera e propria rivoluzione in casa Mediaset. Già da tempo infatti Pier Silvio Berlusconi aveva pensato di apportare diverse modifiche ai palinsesti degli ultimi anni, sostituendo volti storici e creando nuovi programmi ex novo.

E così ha fatto! Per la prossima stagione televisiva, tra dispiacere e un pizzico di curiosità, vedremo molti nomi e programmi di punta essere sostituiti da nuovi conduttori e nuovi format. Tra questi, i fan subito si sono accorti delle novità in atto per quanto riguarda la regina della settimana su Canale Cinque, Barbara D’Urso.

In particolare, le trasmissioni che portano il suo nome colpite dall’ondata di rinnovamento sono Domenica Live e Live non è la D’Urso. A lungo si è parlato del reale motivo della loro chiusura ma come ha riferito la stessa conduttrice in un’intervista al Corriere della Sera, gli ascolti non c’entrano. Allora, qual è la verità?

Barbara D’Urso, ecco perché Live non è la D’Urso chiude i battenti

Barbara D’Urso è la regina indiscussa della settimana televisiva su Canale Cinque. Con i suoi programmi, da Pomeriggio Cinque a Domenica Live fino a Live non è la D’Urso, ha conquistato milioni di spettatori, registrando ogni giorno record di ascolti. Amatissima dal pubblico a casa e da quello social, si è sempre mostrata spontanea e molto vicina alle storie delle persone comuni, pronta ad aiutare e ad informare nella maniera più limpida e trasparente possibile.

Questo però si vede che non è bastato a far cambiare idea a Pier Silvio. Da settembre 2021 infatti non vedremo più in onda Domenica Live e Live non è la D’Urso. Il motivo? Gli ascolti non c’entrano, come ci ha tenuto a precisare la stessa conduttrice in una recente intervista al Corriere della Sera. Se così fosse, andrebbe in contrasto con l’affetto e gli ascolti record registrati in tutti questi anni. “Live non è la D’Urso piaceva alla gente e non ha chiuso per gli ascolti bassi…ma è stato un passaggio necessario“, così ha proseguito Barbarella.

Niente è mai come sembra

Il reale motivo per cui Berlusconi ha deciso di chiudere i programmi della domenica è dettato da una scelta di tipo editoriale. I due hanno avuto una lunga chiacchierata, all’interno della quale il Presidente le ha spiegato la rotta che vorrebbe far prendere alla rete.

Col Covid, le trasmissioni della D’Urso hanno raccontato diverse realtà e in molti casi, sempre più “intrise di tragedia“. Sarebbe così difficile cambiare direzione e vertere su argomenti più leggeri. Le ha quindi proposto di “tirare fuori solo due delle sue cento anime, focalizzandosi sulla pura informazione e sul puro intrattenimento“.

Da qui, la scelta di continuare per il momento solo con il daily di Pomeriggio Cinque. Ma come ha annunciato Barbara D’Urso nell’intervista, ci sono grandi novità in arrivo per lei per il prime time. Non ci resta che scoprirle tutte da settembre!

Barbara D'Urso motivo chiusura Live non è la D'Urso AltraNotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here