Home Spettacolo Gerry Scotti, che fine fanno i soldi del vitalizio: finalmente l’insospettabile verità

Gerry Scotti, che fine fanno i soldi del vitalizio: finalmente l’insospettabile verità

771
0

Gerry Scotti è uno dei volti più noti e più amati della televisione italiana. Il conduttore più apprezzato della tv entra nelle nostre case ogni giorno, ma non tutti sanno la verità sul vitalizio e sulla carriera politica intrapresa agli esordi.

gerry scotti parlamentare
Gerry scotti in parlamento-Altranotizia

Gerry Scotti è, sicuramente, uno dei personaggi italiani più amati della televisione italiana. Il conduttore è apprezzato per la sua spontaneità e per la sua genuinità. Un personaggio molto amato sia da grandi che piccini per la sua dolcezza e straordinaria sensibilità. Il noto conduttore ha intrapreso in passato un percorso inaspettato ed a molti sconosciuto.

Il noto presentatore, nel 1987, ha intrapreso la carriera politica come deputato di Craxi nel partito socialista. Lo showman più amato ha presenziato in parlamento fino al 1992 ed essendo un ex deputato ha diritto a percepire il vitalizio da ex parlamentare.

Questo argomento ha acceso l’opinione pubblica ed è stato oggetto di tante discussioni. Discussioni dettate dal fatto che molte persone non erano al corrente di questa parentesi politica. Ma Gerry Scotti ha, come sempre, spiegato tutto pubblicamente: ecco che fine fanno i soldi del vitalizio?

Gerry Scotti, che fine fa il vitalizio

Il presentatore ha parlato apertamente della sua esperienza in parlamento come onorevole. Gerry Scotti ha spiegato all’opinione pubblica che, avendo avuto 5 anni di carriera come onorevole, al compimento dei 65 anni di età ha diritto ad avere il vitalizio mensile.

L’ex onorevole però, qualche tempo fa ha dichiarato a radio Deejay, che la parentesi politica è da dimenticare e che è una questione di cui non va particolarmente orgoglioso. Lo stesso Scotti, nel 2014, ha chiesto all’allora presidente consiglio Renzi, la possibilità di rinunciare al vitalizio che gli sarebbe stato assegnato. Renzi ha risposto tramite Twitter: “Ci lavoreremo“, ma di fatto non è cambiato nulla.

Il giudice di Tu sì que vales non è riuscito ad evitare il vitalizio di 1400,00 euro al mese in quanto non era possibile rinunciarvi legalmente. Gerry però ha spiazzato tutti sulla scelta di come utilizzare quei soldi che gli spettano.

Vi state domandando che fine fanno i soldi del vitalizio di Gerry Scotti? Finalmente svelata la verità.

La verità inaspettata

Gerry Scotti ha un enorme cuore ed è una persona molto impegnata nel sociale. Un uomo che si è sempre battuto pe le ingiustizie e che ha sempre visto il suo vitalizio come tale fino al punto di rifiutarlo.

Nonostante non sia riuscito ad evitarlo, Gerry ha trovato un modo esemplare per spendere i 1400,00 euro mensili del vitalizio da ex onorevole. Il conduttore ha svelato la verità su dove finiscono i soldi ogni mese.

Il personaggio più amato d’Italia ha deciso di donare la somma ricevuta dallo Stato in beneficienza. il conduttore ha dichiarato pubblicamente che userà i soldi per fare del bene a chi ne ha più bisogno, gesto che al giorno d’oggi non ha nulla di scontato. Questo grande uomo è un esempio di generosità e di bontà di altri tempi.

Gerry Scotti e Renzi discussione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here