Home Lifestyle Come fare il cambio di stagione grazie al decluttering: facile e veloce

Come fare il cambio di stagione grazie al decluttering: facile e veloce

299
0

Come fare il cambio di stagione? Da adesso in poi diventerà un piacere grazie al decluttering. Scopriamo cos’è ed i suoi utili consigli.

Cambio-di-stagione-preoccupazione-Altranotizia
Cambio-di-stagione-Altranotizia

Il cambio di stagione rappresenta per molti un problema. Spesso non è soltanto mettere a posto i vestiti della stagione uscente e prendere quelli della stagione entrante. A volte occorre fare spazio ed è quindi necessario compiere delle dolorose scelte, come quelle di eliminare vestiti che non servono più.

Il decluttering serve esattamente a questo poiché è l’arte di fare spazio in casa. Ma non serve soltanto a creare spazio negli armadi, è importantissimo poiché aiuta a fare spazio all’interno della nostra mente, liberandola. Vediamo che cos’è esattamente il decluttering.

Il decluttering, un cambio…epocale

Il Feng Shui è un’arte taoista originaria della Cina dove l’accumulo di oggetti inutili è giudicato negativamente poiché impedisce il fluire delle energie positive. L’accumulo eccessivo di oggetti, spesso inutili, non ingombrano soltanto i nostri armadi, ma anche le nostre menti.

Il conservare oggetti con il pensiero che potrebbero risultare utili un domani, è un segno di sfiducia nel futuro e di profonda insicurezza. Il pieno di oggetti della casa può anche essere segno di un profondo vuoto interiore. Allora non c’è altra soluzione che seguire dei pratici consigli di decluttering per cambiare la vita dei tuoi armadi…e la tua.

Cambio di stagione. 3 consigli per un buon declutter

1. Un declutter efficace parte sempre dallo svuotare completamente l’armadio. Quello che in un primo momento può sembrare un lavoro lungo e pesante alla fine sarà un grande vantaggio per il futuro. Occorre prendersi tutto il tempo necessario, né più, né meno. Dopo aver svuotato l’armadio, è fondamentale pulirlo con prodotti assolutamente naturali. Acqua e aceto oppure acqua e bicarbonato possono essere due soluzioni ideali per dare pulizia approfondita.

2. Una volta tirati fuori tutti i vestiti e gli accessori si parte con le valutazioni. Quali vestiti vanno ancora bene? Quali quelli da eliminare? Le valutazioni devono essere fatte con la massima oggettività, inutile pensare di tenere vestiti di due taglie più piccole perché si spera di perdere qualche chilo, Così come i vestiti che presentano macchie o altre imperfezioni vanno messi direttamente negli scatoloni per essere eliminati.

3. Ora che l’armadio è pulito e più libero, si possono sistemare meglio i vestiti che si è deciso di tenere e non bisogna spaventarsi se si sono eliminati tanti capi ed accessori. Con la fantasia si possono creare infiniti abbinamenti con quello che si tenuto. Alla Fine l’armadio ringrazierà…ed anche la tua mente.

Cambio-di-stagione-gioia-Altranotizia (1)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here