Home Spettacolo “Attiviamoci per identificare questa pazza” | Il web si schiera con Elena...

“Attiviamoci per identificare questa pazza” | Il web si schiera con Elena Santarelli

408
0

Elena Santarelli si sta scontrando frontalmente contro la faccia, o forse dovremmo dire feccia, peggiore dei social. Attacchi vergognosi ad una madre e ad un bambino con alle spalle una terribile malattia.

Elena-Santarelli-web-veleno-Altranotizia
Elena-Santarelli-Altranotizia

Dovendo presentare Elena Santarelli, come da prassi, dovremmo scrivere: conduttrice televisiva, attrice e showgirl. Oggi però l’unica definizione che interessa darle è quella più grande ed importante: Madre. Una donna che ha avuto la gioia di diventare madre e da madre attraversare il periodo più difficile: quello della malattia del suo bambino.

Come non bastasse questa prova durissima che ha condiviso con suo figlio, la Santarelli ha dovuto anche subire l’ignobile sequela di vergognosi attacchi provenienti dal web, che hanno per oggetto proprio suo figlio, al quale augurano che la terribile malattia che l’ha colpito ritorni.

Chi ha scritto cosa?

Elena Santarelli e l’ignobile hater

Elena Santarelli dal 2006 è legata sentimentalmente all’ex calciatore Bernardo Corradi. I due si sono sposati il 2 giugno del 2014 e dalla loro unione sono nati due splendidi bambini: Giacomo e Greta Lucia. Nel 2017 il figlio maggiore della coppia, Giacomo. è stato ricoverato a causa di un tumore maligno al cervello.

Da quel momento è iniziata una lunga, durissima battaglia. Alla fine Giacomo ha vinto, è guarito dalla terribile malattia che lo ha colpito, ma, a quanto pare, non tutti sono stati contenti di questo meraviglioso risultato. Da quel momento, infatti, sono stati recapitati ad Elena Santarelli, via web, ignobili messaggi provenienti da un hater che, come dice la conduttrice, cambia continuamente il suo profilo per rendersi irreperibile.

“Segnalatela in massa (giuliamancin2021), cambia profilo ogni due settimane”, è il suo grido di allarme. Occorre porre fine a questa vergognosa licenza di offendere e di augurare il peggiore dei mali ad un bambino. Da due anni dura questa situazione che vede coinvolta la famiglia Corradi, che ripropone, drammaticamente, un’insopportabile abitudine dei social cui non si riesce a porre rimedio.

La grande solidarietà

Il grido d’allarme lanciato da Elena Santarelli dopo l’ennesimo ed ignobile messaggio ricevuto, ha scatenato un’immediata gara di solidarietà nei confronti della conduttrice di Latina. Ovviamente si tratta di donne e madri che si sono schierate compatte contro questo attacco incredibile per le parole che vengono utilizzate.

Da Costanza Caracciolo ad Alessia Marcuzzi, da Samantha De Grenet ad Alessia Ventura tutte hanno espresso la loro vicinanza ad Elena Santarelli. Il messaggio di Elisa D’Ospina è quello che forse può essere ritenuto il più forte perché tocca il cuore del problema: “Polizia di Stato vogliamo attivarci per identificare questa pazza?

I controlli continui ed i monitoraggi dei social come unica maniera per tentare di arginare questa enorme valanga d’odio.

Elena-Santarelli-Altranotizia (1)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here