Home Spettacolo Silvia Toffanin e l’intima confessione dopo anni: “I primi amori? Direi nessuno...

Silvia Toffanin e l’intima confessione dopo anni: “I primi amori? Direi nessuno perché…”

636
0

Silvia Toffanin parla del suo passato, della sua giovinezza in una località di provincia. E di un argomento molto intimo: “I primi amori? Direi nessuno perché…”.

silvia-toffanin-confessione-altranotizia
Silvia Toffanin-Altranotizia

Silvia Toffanin è nata a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza. Ma Cartigliano, dove risiedevano i nonni, è stata la culla della sua infanzie ed adolescenza. Con un papà insegnante e la mammi bidella. i nonni si sono presi cura di lei quando i genitori erano al lavoro.

Luoghi di provincia dove la giovanissima Silvia ha iniziato a sognare cosa fare da grande. La sua strada ha iniziato a percorrerla molto presto perché fin dall’adolescenza ha intrapreso la carriera di modella. Ed in un piccolo centro le voci sono più veloci del vento. Chissà quanti giovani del luogo hanno desiderato conoscerla.

Silvia Toffanin, in una sua recente intervista, ha parlato dei suoi primi amori e ha detto che…

Silvia Toffanin e la confessione inaspettata

Immaginiamola Silvia Toffanin, adolescente, che inizia a muovere i primi passi nel mondo della moda. Le prime fotografie, le prime pubblicazioni e quel nome che tra Bassano del Grappa e Cartigliano inizia a girare di bocca in bocca con sempre maggiore insistenza. Ed i ragazzi del luogo? Tanti hanno sperato di conoscerla, di uscire con lei per andare insieme in discoteca. E lei come ha risposto?

Proprio la sua risposta rilasciata al settimanale Grazia, in riferimento al periodo dei primi amori, quelli che solitamente sbocciano sotto casa o tra i banchi di scuola, ha sorpreso un pò tutti: “I primi amori? Direi nessuno, con mio padre geloso“. Il racconto si fa interessante quando la conduttrice veneta prosegue nel suo ricordo. In paese, racconta sempre la Toffanin, i ragazzi avevano l’abitudine di citofonare, bastava dire “scendi” e tutto finiva lì.

Il problema è sorto quando a rispondere al citofono era il papà della conduttrice, che per tagliare la testa al toro ed evitare qualsiasi altra lungaggine, rispondeva: “Silvia non c’è” e Silvia rimaneva a casa. Quelle volte che le permetteva di andare in discoteca, era lo stesso papà ad accompagnarla e rimaneva ad attenderla nel parcheggio. Ma bastava attendere ancora qualche anno, dato che poi, nella sua vita, è entrato lui.

Il principe Azzurro Pier Silvio Berlusconi

Sono arrivati i primi impegni televisivi e quel ruolo di Letterina a Passaparola che è stato l’inizio della sua favola. Ed in ogni favola che si rispetti c’è un Principe Azzurro. Quello di Silvia Toffanin si chiama Pier Silvio Berlusconi. Anche in questo caso la figura del papà di Silvia Toffanin presenta il suo possente carattere.

La Toffanin ha raccontato che ha presentato Pier Silvio Berlusconi a suo padre circa un anno dopo averlo conosciuto e la prima cosa che il Signor Toffanin ha detto al figlio di Silvio Berlusconi, è stata: “Io comunque sono dell’Inter“. Tanto per essere chiari fin da subito.

Silvia-Toffanin-Pier-Silvio-Berlusconi-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here