Home Spettacolo Massimo Cannoletta, cos’è accaduto veramente a L’Eredità: “ho abbandonato perchè…”

Massimo Cannoletta, cos’è accaduto veramente a L’Eredità: “ho abbandonato perchè…”

396
0

Massimo Cannoletta, il divulgatore culturale diventato il campionissimo de l’Eredità, ha tempo fa deciso di lasciare il gioco di Rai1. Finalmente la verità su quella sofferta decisione.

massimo-cannoletta-eredita-altranotizia
Massimo Cannoletta-Altranotizia

Massimo Cannoletta, un nome che milioni di italiani hanno imparato a conoscere nelle tante puntate che hanno contraddistinto la sua straordinaria partecipazione al game show di Rai1, l’Eredità. I suoi numeri sono tutti impressionanti: 51 puntate ed un totale di oltre 280.000 euro vinti. Un campione che ha unito alla sua preparazione enciclopedica anche una simpatia che ha conquistato il pubblico in studio e quello a casa.

Poi il 23 dicembre quell’improvvisa dichiarazione. L’annuncio che quella sarebbe stata la sua ultima puntata e che la sua meravigliosa esperienza si stava concludendo. E la domanda che tanti hanno iniziato a porsi è: Perché il campionissimo ha deciso di lasciare? Come succede in questi casi, tante ipotesi si sono accavallate, ma mai nessuna ha avuto la meglio. Allora perché?

Massimo Cannoletta, chi è il campionissimo de l’Eredità

Un volto, un nome diventato popolare ma non tutti conoscono anche altre curiosità che riguardano il campione del game show di Rai1. Massimo Cannoletta è un divulgatore culturale di 46 anni e vive ad Acquarica, un piccolo centro tra Otranto e Lecce. Per lavoro ha girato in lungo e largo il mondo e parla correttamente 4 lingue.

In un’intervista rilasciata a TVblog ha raccontato come, negli ultimi anni, ha goduto di una grande opportunità legata alla sua professione: “Ho avuto il privilegio di compiere due giri intorno al globo”, grazie al suo ruolo di responsabile del programma culturale e tale compito lo ha svolto a bordo di una nave da crociera italiana. Nonostante ciò il suo cuore rimane sempre lì, nell’amato Salento.

Massimo Cannoletta aveva già partecipato in veste di concorrente all’Eredità sotto la conduzione di Amadeus, nel 2005. Una partecipazione che durò pochissimo, soltanto 7 minuti, dopodiché è stato eliminato. Ma perché il campionissimo ha abbandonato il gioco?

I motivi della sofferta decisione

Quando il campione de l’Eredità ha annunciato il suo addio, lo ha fatto con una frase che s’intonava perfettamente con il periodo, ricordiamo era il 23 dicembre: “Io devo andare a fare il presepe”, una maniera elegantissima di congedarsi da uno studio e da un pubblico che hanno accompagnato i suoi trionfi dalla prima all’ultima puntata.

Poi, in un’intervista al Messaggero, ha spiegato perfettamente le varie motivazioni che l’hanno spinto all’addio: “Ero stanco sia fisicamente che mentalmente”. Da considerare che con le restrizioni anti-Covid era quasi impossibile spostarsi da una regione all’altra, e la sua regione, la Puglia, era arancione e quindi per il campione era praticamente impossibile ritornare a casa dalla sua famiglia. In tutte quelle settimane la sua famiglia è stata quella de l’Eredità.

massimo-cannoletta-abbandono-eredità-altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here