Home Cucina & Ricette Uova: come capire se sono scadute | Il metodo infallibile

Uova: come capire se sono scadute | Il metodo infallibile

254
0

Le uova costituiscono un alimento proteico, da consumarne preferibilmente circa tre a settimana. Ma come capire se sono scadute? Ecco un metodo che non sbaglia mai.

Uova-Altranotizia
Uova-Altranotizia

Le uova sono importanti per un’alimentazione sana ed equilibrata. Infatti, costituiscono una fonte nutrizionale molto ricca che, tra l’albume e il tuorlo, contengono proteine, modiche quantità di vitamine A, B1 e B2 nonché alcuni tipi di minerali come potassio, ferro, zolfo e magnesio.

Può capitare che se lasciate per lungo tempo inutilizzate, si affretti l’arrivo del giorno della scadenza e, se, appunto, scadute, come fare per capire, individuarle e così evitarle?

Uova, ecco qualche preziosa ‘chicca’

Mediamente, è consigliabile il consumo di tre uova a settimana. La loro digeribilità varia a seconda del tipo di cottura: per garantire una migliore tollerabilità, meglio ‘alla coque‘, ovvero bollite in acqua per circa due o tre minuti e, successivamente, passate in acqua fredda.

La modalità di assaporare le uova varia, comunque, in base ai propri gusti e abitudini alimentari. Ad esempio, c’è chi le preferisce sode, magari in un’insalata mista e colorata oppure usate come antipasto e condite da diverse tipologie di salsa come la maionese o la salsa guacamole, per un tocco di originalità.

Infine si possono incorporare in diverse e gustose ricette per una succulenta frittata, che sia semplice, alle verdure o perfino con la salsiccia; la si può fare ripiena o a forma di rotolo. La fantasia in cucina non ha limiti.

Come muoversi tra gli scaffali del supermercato per acquistare le uova? Innanzitutto, è bene sapere che la vita di un uovo fresco è di circa 28 giorni e, in commercio, genericamente, sono reperibili quelle appartenenti alla categoria ‘A‘ o comunemente fresche, cioè che non hanno subìto nessun procedimento o trattamento di conservazione. E, per una maggior consapevolezza di ciò che si compra, le uova, sul loro guscio, riportano un codice che indica il tipo di allevamento e il produttore.

Una volta acquistate perché stimolati da una sfiziosa ricetta, può succedere che ci si dimentichi e scadano. Perciò come fare per capirlo?

Mai più uova scadute, ecco il metodo per evitarle

Il metodo che non sbaglia mai è la prova dell’acqua. Basta inserire l’uovo in un bicchiere o in un pentolino d’acqua e seguire il suo movimento. Se rimane sul fondo, è freschissimo e di qualità, per cui non c’è nulla da temere.

Invece, se dovesse cominciare a sollevarsi dal fondo è un primo campanello d’allarme: ancora mangiabile ma necessario cuocerlo e consumarlo subito. Infine, qualora galleggiasse, assolutamente è immangiabile e da evitare. Nulla di più facile e semplice per conoscere certi trucchetti e, soprattutto, proteggere la propria salute.

uova-scadute-test-acqua-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here