Home Cucina & Ricette Come pulire i carciofi: i trucchetti infallibili di Benedetta Rossi

Come pulire i carciofi: i trucchetti infallibili di Benedetta Rossi

1597
0

Come pulire i carciofi che sono gli ortaggi principi di questo periodo? Non possono mancare assolutamente sulla nostra tavola, però dobbiamo fare molta attenzione alla loro pulizia. Seguiamo i preziosi consigli di Benedetta Rossi.

I carciofi, che bontà! Nel periodo autunnale ed invernale questi meravigliosi ortaggi non possono mancare sulle nostre tavole. Si possono preparare in mille modi differenti, con la pasta, fritti, al forno o gratinati. In tutte le maniere sono sempre buonissimi. Ma fondamentale, prima della preparazione di gustose ricette, è la pulizia del nostro ortaggio.

Pulizia-carciofi-Rossi-Altranotizia (1)
Pulizia-carciofi-Altranotizia

Per iniziare in maniera corretta la pulizia dei carciofi occorre che teniate accanto a voi un limone. Dopodiché saranno sicuramente necessari un tagliere, un coltello ed una bacinella di acqua fredda. Ora che avete accanto a voi tutto il necessario, possiamo partire seguendo scrupolosamente i consigli della nostra bravissima food blogger, Benedetta Rossi. Partiamo.

Come pulire correttamente i carciofi

Per iniziare correttamente la pulizia del carciofo partiamo dal gambo. Tagliamo la parte più dura e filamentosa. Qualora il carciofo fosse particolarmente tenero, possiamo tenere più gambo e tagliare con il coltello i filamenti più esterni, in modo da lasciare la parte centrale più tenera. Tagliamo poi le punte più spinose, facendo attenzione di tagliare soltanto la parte più esterna, quella più dura e spinosa.

Con le mani poi strappiamo le foglie esterne del carciofo, quelle più dure e spinose. Qualora vi fossero foglie anche rovinate, possiamo eliminare anche quelle. Adesso possiamo tagliare il carciofo a metà ed utilizzando un coltello o un cucchiaio possiamo eliminare quella che è denominata ‘la barba’ del carciofo, ovvero quei filamenti che si trovano esattamente al centro dell’ortaggio. Se il carciofo è fresco non ne troverete molti.

Adesso che abbiamo tagliato i carciofi, immergiamoli subito in acqua e limone, affinché non diventino scuri ed amari. Questo passaggio è fondamentale per esaltare il sapore del carciofo al momento della cottura. I vostri carciofi sono ora puliti e pronti per essere cucinati. Ma i preziosissimi consigli di Benedetta Rossi non sono ancora terminati…

Quali acquistare

Ancora prima della pulizia, fondamentale è la scelta dei carciofi nel momento dell’acquisto. E’ necessario che siano sempre ben sodi, senza foglie esterne rovinate ed abbastanza chiusi. La parte esterna deve essere bella verde ed il gambo deve avere poche macchie.

Ancora una volta ringraziamo la nostra straordinaria compagna di viaggio in cucina, Benedetta Rossi. I suoi consigli sull’acquisto e sulla corretta pulizia dei carciofi vi risulteranno, come sempre, utilissimi.

pulizia-carciofi-Rossi-Altranotizia (3)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here