Home Spettacolo Rai, spifferata tutta la verità sul più amato dagli italiani: “è un...

Rai, spifferata tutta la verità sul più amato dagli italiani: “è un finto buono e…”

624
0

La Rai è storicamente una sorta di universo parallelo che si affianca alla nostra quotidianità. I personaggi più amati assumono una dimensione quasi di parenti acquisiti grazie all’amore che viene loro trasmesso dal pubblico. E sul più amato conduttore di casa Rai viene fuori una verità…

La Rai è da sempre un’universo meraviglioso ed intrigante, un mondo che noi vediamo apparire quotidianamente all’interno dei nostri apparecchi televisivi. Da sempre, nell’immaginario collettivo, quegli studi ed i personaggi che li frequentano, ci sembrano che facciano parte, quasi naturalmente, della nostra quotidianità.

Logo-Rai-Fazio-Altranotizia
Logo-Rai-Altranotizia (Fonte: Google)

Quei personaggi, famosi e popolari, soltanto apparentemente distanti da noi sono, prima di tutto, persone e come tali sono stimate ed amate. Entrando nelle nostre case familiarizzano con noi e, nel corso degli anni, diventano quasi dei parenti acquisiti. Ora, riguardo uno dei personaggi più amati all’interno del mondo Rai, vengono fuori verità inedite. Quali?

Rai e la verità su…

Quando si parla di Rai e del suo mondo il nome di Bruno Voglino è uno di quelli che ne hanno fatto la storia. Dirigente Rai e, soprattutto autore di programmi di successo, è stato nel corso dei decenni passati, uno straordinario scopritore di talenti. All’inizio degli anni ’80 Bruno Voglino ha organizzato un mega provino al quale ha partecipato un giovane proveniente da Savona, il suo none era Fabio Fazio.

Esattamente quarant’anni dopo, l’ex dirigente Rai, oggi novantenne, in una bellissima intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica, ha parlato del conduttore di Che Tempo Che Fa, tracciandone un ritratto inedito e, per certi aspetti, sorprendente. “Fabio Fazio? E’ un finto buono…Ha uno stile garbato, a volte forse ossequioso, ma è un uomo durissimo. Sa quel che vuole e lo difende con le unghie e con i denti, E compila liste di buoni e cattivi“.

Bruno Voglino ricorda, inoltre, come Fabio Fazio, che allora non era ancora maggiorenne, si era presentato come imitatore, ma si vedeva bene che poteva offrire molto di più. Alla domanda su quale sia l’ aspetto che apprezza di più di Fabio Fazio, la sua risposta è stata: “Quella di stare a suo agio con tutti, dal giovane comico al Papa“. Parole di chi lo ha visto nascere artisticamente e che poi ha condiviso anni di lavoro con il conduttore ligure e con Luciana Littizzetto. Intanto il prossimo anno…

Saranno 40!

Nel 2023 Fabio Fazio festeggerà i suoi primi quarant’anni di televisione. Era infatti il 1983 quando Gianni Boncompagni lo ha fatto esordire davanti alle telecamere durante la trasmissione Pronto Raffaella?, condotta dalla mitica Raffaella Carrà.

Quasi quarant’anni di carriera dove, come autore e conduttore, ha portato al successo programmi Rai diventati poi storici, quali Quelli che il calcio, Anima mia e la stessa Che Tempo Che Fa, in onda già da vent’anni. E le parole di Bruno Voglino ci hanno fatto conoscere un lato umano assolutamente inedito del conduttore di Savona, e chi meglio di lui avrebbe potuto farlo?

Fabio-Fazio-Luciana-Littizzetto-Bruno-Voglino-verità-Altranotizia (1)
(Fonte: Google)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here