Home Spettacolo Regina Elisabetta, non c’è più speranza: la decisione è drastica

Regina Elisabetta, non c’è più speranza: la decisione è drastica

858
0

La Regina Elisabetta II d’Inghilterra e l’andamento ondivago degli eventi. Ad ogni buona notizia, ecco che se ne accoda un’altra di genere opposto, quasi a voler stroncare sul nascere qualsiasi entusiasmo. Alla vigilia del Giubileo per i suoi 70 anni di regno, ancora una volta la sovrana è costretta a prendere una dolorosa decisione. Quale?

Qualche settimana fa ha festeggiato il suo 96esimo compleanno e tra meno di un mese si celebrerà il Giubileo di Platino in onore dei suoi 70 anni di regno. Un momento che la regina Elisabetta II d’Inghilterra avrebbe voluto vivere con maggiore serenità, per godersi questo momento storico, unico, irripetibile della sua straordinaria vita da regina. L’ultimo periodo è stato avaro di momenti sereni per l’anziana sovrana.

Regina-Elisabetta-II-costretta-Altranotizia (1)
Regina-Elisabetta-II-Altranotizia (Fonte: Google)

Il pensiero per lo scandalo che ha coinvolto suo figlio Andrea unito all’assenza del nipote, il principe Harry, alla funzione in ricordo dell’amato principe Filippo di Edimburgo, sono state situazioni vissute con profondo dolore da Elisabetta II. Quei dolori non hanno trovato poi completo conforto nemmeno nei festeggiamenti per il suo compleanno e nell’incontro, tanto desiderato, con lo stesso nipote Harry e la consorte Meghan.

Alla vigilia del Giubileo di Platino in suo onore, la regina Elisabetta si è vista costretta a prendere la decisione più difficile, poiché coinvolge direttamene membri della famiglia reale. Quale decisione?

La Regina Elisabetta e la decisione finale

Per il suo Giubileo di Platino la regina Elisabetta II d’Inghilterra desidera soltanto che questo evento, che è già intagliato nella storia, non abbia ombre. Per tale motivo il 2 giugno, in occasione della parata speciale del Trooping The Colour 2022 (La sfilata della bandiera) ha deciso chi potrà essere accanto a lei e chi no.

In seguito a una lunga riflessione la Regina ha deciso che la tradizionale apparizione sul balcone per il Trooping The Colour di giovedì 2 giugno sarà quest’anno limitata a Sua Maestà e ai membri della famiglia reale con incarichi pubblici ufficiali in nome della Regina“, così ha riferito un portavoce di sua Maestà, come riportato da ilgiornale.it.

Questa decisione segue i dettami protocollari, ma è indubbiamente anche, e soprattutto, una presa di posizione dettata da ragioni di opportunità che di fatto escludono i tre componenti della famiglia che negli ultimi tempi hanno creato non pochi imbarazzi alla Famiglia Reale. Primo fra tutti Andrea, il figlio prediletto della regina, rimasto coinvolto nello scandalo sessuale legato alla figura del faccendiere americano Jeffrey Epstein.

E poi il nipote Harry, con la sua consorte Meghan Markle, i quali si sono volontariamente sottratti al loro status di membri della Famiglia Reale, dopo lo strappo avvenuto nel 2020 e la decisione di andare a vivere negli Stati Uniti. Ma ai tre componenti della famiglia non tutto sarà precluso…

Potranno prendere parte a…

A Harry, Meghan ed Andrea sarà comunque concesso di prendere parte ad altri appuntamenti celebrativi, primo fra tutti la funzione religiosa che si terrà venerdì 3 giugno nella Cattedrale di St.Paul.

Elisabetta II d’Inghilterra e l’andamento ondivago degli eventi. Il 2 giugno è ad un passo e dopo questa dolorosa decisione nei confronti di tre componenti della sua famiglia, la regina Elisabetta merita ancor di più di vivere il suo Giubileo in “regale” serenità.

Meghan-Harry-Andrea-decisione-Altranotizia (1)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here