Home Spettacolo Charlène di Monaco, prigioniera in casa sua: il subdolo piano per ‘incastrarla’

Charlène di Monaco, prigioniera in casa sua: il subdolo piano per ‘incastrarla’

363
0

Charlène di Monaco ed una situazione che sembra quasi accartocciarsi su se stessa. Quella che sembrava l’inizio di una favola si sta trasformando in una storia dove le nubi si stanno addensando in maniera sempre più cupa. Come uscirne? 

Quel 1 luglio 2011 quando si è unita in matrimonio con il principe Alberto II di Monaco, diventando la principessa consorte dell’incantato Principato, mai avrebbe pensato che ricoprire quel ruolo sarebbe stato così complesso. Lei sognava di entrare all’interno di un mondo fatato, con il suo principe azzurro, ma la realtà si è poi dimostrata assai diversa.

Charlène-di-Monaco-ostaggio-Altranotizia.it
Charlène-di-Monaco-Altranotizia.it (Fonte: Google)

Quel luogo incantato, dove dimore meravigliose potevano essere l’ambiente ideale per vivere un grande amore, si sono trasformate in luoghi dove si ha soltanto la volontà di fuggire. Come mai è avvenuto tutto questo nel cuore e nella testa della principessa Charlène di Monaco? Perché sembra un ostaggio all’interno di Palazzo Grimaldi?

Charlène di Monaco, l’infelicità di una principessa

Quando la giovane ex campionessa di nuoto del Sudafrica è diventata principessa di Monaco, tanti ne sono rimasti affascinati. Per quasi un decennio la storia dei due principi monegaschi è stata una serena storia d’amore o, perlomeno, così era stata descritta. Poi, nell’ultimo anno e mezzo, da quel viaggio nel suo paese natale, coinciso poi con la sua grave malattia, tutto si è maledettamente complicato.

La sua lunga, forzata assenza dal Principato, il suo ruolo istituzionale di principessa, e di madre, che ha trovato nella principessa Carolina di Monaco una naturale, ma non gradita, soluzione di ripiego, non ha certo rasserenato la principessa. Anzi, da quel momento ha iniziato a prendere forma l’idea di abbandonare Palazzo Grimaldi una volta tornata a Monte Carlo.

E a quel punto il principe Alberto di Monaco ha compreso che era giunto il momento di agire, prima che fosse troppo tardi. E così è stato…

Il piano segreto di Alberto di Monaco

Il Principato di Monaco non può considerare, per infiniti motivi, d’immagine ed economici  su tutti, l’ipotesi di un divorzio tra Alberto di Monaco e la principessa Charlène. Per cui è necessario trovare un accordo che riporti un minimo di apparente serenità a Palazzo Grimaldi.

Di questo accordo parla il settimanale Nuovo, da dove emergono clamorosi dettagli. Secondo il settimanale infatti Alberto e Charlène avrebbero raggiunto un accordo che prevederebbe un compenso economico da 12 milioni di euro l’anno da versare alla principessa.

Tutto questo per evitare che si arrivi ad un clamoroso divorzio e per salvare le apparenze. Basteranno 12 milioni di euro annui per riportare il sorriso sul volto di colei che è ormai diventata per tutti la principessa triste?

Charlène-Alberto-di-Monaco-accordo-Altranotizia.it
(Fonte: Google)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here