Home Spettacolo Vite al limite, la dieta del dottor Nowzaradan: ecco quanto ti fa...

Vite al limite, la dieta del dottor Nowzaradan: ecco quanto ti fa perdere in una settimana

639
0

Il Dottor Nowzaradan è diventato molto famoso per aver aiutato persone affette da obesità a perdere il peso in eccesso. Scopriamo la dieta dei protagonisti di Vite al limite. 

Si tratta di un regime alimentare che finora è stato un metodo di dimagrimento messo in atto da tantissime persone.

Vite-al-limite-la-dieta-del-dottor-Nowzaradan-Altranotizia
Vite-al-limite-Altranotizia-(Fonte: Google)

Ecco come fanno i protagonisti del programma tv statunitense Vite al limite a perdere tanti kili in poco tempo.

Vite al limite, la dieta del dottor Nowzaradan

La dieta del Dottor Nowzaradan è diventata famosa dopo che il celebre medico e personaggio televisivo di origini iraniane l’ha resa nota al grande pubblico del piccolo schermo,  attraverso il programma tv statunitense Vite al limite, uno dei più noti reality show american, molto seguito negli Stati Uniti, e non solo. Si tratta di una trasmissione che si propone di aiutare i pazienti affetti da obesità a ritrovare la propria salute fisica e mentale.

Si tratta di una dieta adatta a persone con un conclamato problema di salute, legato a patologie di obesità e sovrappeso, che consente di liberarsi del peso in eccesso e di perdere fino 2 kg a settimana. Per tanto è doveroso ricordare sempre che non è una passeggiata di salute da intraprendere per meri fini estetici ma una prescrizione medica.

Il chirurgo bariatrico infatti se da alcuni è considerato da al pari dui “mago” per gli incredibili risultati raggiunti da persone ammalate, che sono riuscite a riprendere in mano la propria vita, da altri è fortemente criticato.

Questo dipende dal fatto che, accanto ai casi di successo, purtroppo c’è anche qualcuno che, a causa della malattia da cui era affetto, non ce l’ha fatta. Ma vediamo in cosa consiste la dieta “miracolosa”, proposta ai protagonisti di Vite al limite.

Quale alimentazione seguono i pazienti

Si tratta di un regime considerato efficace perché, se seguito con costanza, consente, a quanto pare di perdere addirittura fino a 20 kg al mese. La dieta prevede l’assunzione di massimo 1200 calorie al giorno e, chiaramente, come tutti i regimi alimentari controllati, non va presa in considerazione se non dopo aver  consultato un medico specializzato in nutrizione.

La regola base è introdurre nella propria alimentazione quotidiana un contenuto di carboidrati molto ridotto. Vengono evitati gli spuntini e viene dato largo spazio alle verdure, che come si sa sono particolarmente ipocaloriche.

Tenuto conto che si tratta di  un regime alimentare molto restrittivo, questa particolare dieta non può essere protratta oltre i 2 mesi, e monitorandone i risultati con controlli periodici fatti da medici specializzati.

vite-al-limite-Altranotizia
(Fontee: Google)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here