Home Lifestyle Bonus 2022: mancano poche ore per richiederlo

Bonus 2022: mancano poche ore per richiederlo

650
0

Il Ministero della transizione ecologica rimborserà fino a mille euro sul totale delle spese sostenute da parte dei cittadini nel corso del 2021. Ecco in che cosa consiste, e come richiedere il Bonus 2022.

Grazie al decreto ministeriale n. 395 del 27/09/2021 si potrà usufruire dell’agevolazione prevista. Vediamo a chi è destinato.

bonus-2022-entro-quando-fare-domanda-Altranotizia
bonus-2022-Altranotizia-(Fonte: Google)

Scopriamo entro quando si può presentare la domanda, e soprattutto che cosa occorre fare per poter richiedere ed ottenere il Bonus 2022, e in quali casi invece, le spese sostenute restano escluse dalla particolare agevolazione.

Bonus 2022, poche ore alla scadenza delle domande 

Il ministero della Transizione ecologica ha previsto un’opportunità di risparmio per i cittadini italiani. Si tratta di una speciale agevolazione, che è finalizzata a sostenere gli interventi di efficientamento dei consumi dell’acqua.

Nell’ottica dell’ottimizzazione delle risorse idriche, sempre più scarse, infatti, sono previsti rimborsi per tutti coloro che ne faranno richiesta e che presentano le caratteristiche descritte dal decreto. Questi otterranno fino a mille euro per le spese fatte nel corso del 2021. A permettere la possibilità di usufruire di questo bonus è stato decreto ministeriale n. 395 del 27/09/2021.

I cittadini residenti in Italia, che hanno sostenuto spese di manutenzione degli ambienti domestici per sostituire vecchi sanitari in ceramica con nuovi modelli che consentono di ridurre gli scarichi possono essere rimborsati.

Questo vale anche per coloro i quali hanno acquistato nuova rubinetteria, o soffioni da doccia in grado di liminare il flusso d’acqua grazie a nuove caratteristiche tecniche. Ma come si può procedere per ottenere il Bonus idrico 2022? Fino a quanto è possibile richiederlo e come si inoltra la domanda? Scopriamo come funziona.

Entro quando e come fare domanda

Mancano poche ore ormai al termine previsto per la scadenza delle domande per il Bonus idrico 2022, e chi intende presentare domanda deve affrettarsi: giovedì 30 giugno 2022 è l’ultimo giorno utile per poter inoltrare le richieste di rimborso delle spese sostenute nell’anno 2021.
I requisiti per poter fare domanda sono la maggiore età, la residenza in Italia e la titolarità dei diritti di proprietà.
Saranno rimborsate solo le spese documentate e che sono relative ai mesi che vanno dal primo gennaio al 31 dicembre 2021. Per presentare la domanda occorre collegarsi al sito web www.bonusidricomite.it
Ma prima di farlo bisogna prestare attenzione ad un aspetto essenziale, e non di poco conto.

Se oggetto dell’acquisto è stato il piatto doccia, il bidet, il box doccia con la colonna integrata, o ancora il wc o il copri vaso, questi non verranno rimborsati.

bonus-docce-soffioni-Altranotizia
(Fonte: Google)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here