Home Spettacolo Luca Barbarossa, dopo anni l’amara confessione: “L’angoscia di rimanere senza soldi…”

Luca Barbarossa, dopo anni l’amara confessione: “L’angoscia di rimanere senza soldi…”

403
0

In una intervista recente il cantautore italiano ha raccontato di aver passato momenti molto complicati nel corso della sua vita. Che cosa ha confessato? Ecco tutti i dettagli!

Luca Barbarossa è uno dei cantautori italiani più celebri degli ultimi 40 anni. L’apice del successo per lui ci fu nel 1992, quando conquistò il Festival di Sanremo con il brano ‘Portami a ballare’!

Luca Barbarossa confessione - 13082022 - Altranotizia
Luca Barbarossa – Altranotizia

Ma nel corso della sua vita ha vissuto anche momenti difficili. Che cosa ha confessato Luca Barbarossa nel corso di un’intervista? Ecco le sue parole in riferimento a un momento complicato della sua vita!

Luca Barbarossa e la crisi dopo il successo

Luca Barbarossa è nato a Roma il 15 aprile del 1961. All’inizio degli anni Ottanta partecipò al Festival di Castrocaro e il suo nome iniziò a circolare nel mondo della musica. Firmò il suo primo contratto da professionista con la Fonit Cetra. Anche a causa di problemi con questa casa discografica, la carriera di Barbarossa subì una battuta d’arresto per qualche anno!

Il successo, come detto, tornò a inizio anni Novanta, grazie anche al trionfo sul palco dell’Ariston. Oltre alla musica, Barbarossa si è fatto notare anche in radio. Infatti, da oltre 12 anni conduce su Rai Radio 2 il programma di successo Radio 2 Social Club. Barbarossa possiede anche il record di gol nella storia della Nazionale di Calcio cantanti (oltre 220 gol!). Ma quale momento complicato della sua vita ha rivelato Luca Barbarossa? Ecco le sue parole in riferimento a un periodo difficile del passato!

La confessione

Luca Barbarossa in una recente intervista rilasciata al ‘Corriere della Sera’ ha confessato di aver passato momenti complicati negli anni Ottanta. Al Festival di Sanremo del 1981 ottenne grande successo e popolarità con il brano ‘Roma spogliata’, classificandosi al quarto posto. Ma, poi, ecco il racconto dei successivi anni di crisi: “Con la mia chitarra e un sacco a pelo, ero entrato in questa casa e dovevo pagare l’affitto: 365 mila lire al mese. All’inizio tutto ok. Poi ho cominciato ad avere problemi con la mia casa discografica, la Fonit Cetra, il mio primo album non era andato bene, non avevo continuità…”.

Luca Barbarossa rivelazione passato intervista - 13082022 - Altranotizia
La confessione di Luca Barbarossa sui suoi anni difficili – Altranotizia

Luca Barbarossa ha continuato: “Sono stati anni difficili, mi sono rimesso a suonare nei locali, avevo quel briciolo di nome che mi permetteva di non fare piano bar. Non arrivavo a fine mese. Per farmi abbassare l’affitto ho ridato indietro una stanza alla proprietaria dell’appartamento. L’angoscia di rimanere senza soldi l’ho sempre avuta, forse come tutti quelli che sono andati presto via di casa. Quest’ansia mi ha spinto a cercare una strada per venirne fuori. La svolta arrivò con ‘L’amore rubato'”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here