Home Spettacolo Violenza sulle donne, il terribile racconto di Michelle Hunziker: da brividi

Violenza sulle donne, il terribile racconto di Michelle Hunziker: da brividi

514
0

Violenza sulle donne, il terribile racconto di Michelle Hunziker: da anni in prima linea contro gli abusi e le discriminazioni

Michelle Hunziker, volto amatissimo della televisione italiana, dalla straordinaria bellezza naturale e il sorriso contagioso. Ci sono però anche tante ombre nella sua vita. E’ attiva in prima linea dal 2007 con l’associazione Doppia Difesa, volta a sensibilizzare l’opinione pubblica e ad aiutare le donne vittime di violenza, discriminazione e abuso. Michelle ha conosciuto sulla sua pelle il trauma dello stalking, e purtroppo l’ha dovuto riaffrontare con sua figlia.

Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti (Screenshot)

Anche se in collegamento via SKype, non poteva mancare alla puntata di Verissimo di sabato 21 novembre, dedicata interamente al tema della violenza. Oggi è la giornata internazionale contro le discriminazioni, gli abusi, la violenza fisica e psicologica sulle donne. “Bisogna sempre denunciare”, è questo il messaggio più importante che invia la Hunziker.

LEGGI ANCHE: Vanessa Incontrada compie 42 anni, avete mai visto com’era da bambina?

Violenza sulle donne, il terribile racconto di Michelle Hunziker: “avrebbero acidificato mia figlia”

Continua a crescere il numero di vittime di femminicidio, stalking e abuso. In Italia solo l’8% delle donne vittime di stupro ha avuto il coraggio di denunciarlo alla polizia. Durante il primo lockdown sono raddoppiate le richieste di aiuto. “La violenza, psicologica e fisica, ci accomuna. Quasi tutte ci siamo passate, la cosa tragica è che la viviamo come una normalità”. Michelle racconta le esperienze di stalking subite e denunciate, molte anche estremamente pericolose. Ha conosciuto la paura e la rabbia dovuta all’impotenza, per questo ha fondato insieme all’avvocato Giulia Bongiorno un’associazione a sostegno e difesa delle donne.

La conduttrice televisiva ha riaffrontato questa terribile esperienza, ma di riflesso. Stavolta la protagonista dell’abuso è stata sua figlia, Aurora Ramazzotti: “Ho ricevuto una lettera di minaccia in cui avrei dovuto versare una somma altrimenti avrebbero acidificato mia figlia”. Da brividi. E’ il racconto di una mamma come le altre, che deve assistere inerme ad un’intimidazione del genere nella speranza che non diventi mai reale. Continua così il suo messaggio: “La chiave delle mamme è la più importante, abbiamo in mano l’inversione culturale viziosa che c’è ora, con la possibilità di trasformarla in cultura virtuosa. Educhiamo i nostri figli e le nostre figlie al rispetto reciproco”.

E’ un messaggio di speranza quello di Michelle Hunziker, di possibilità di cambiamento, per poter lasciare un mondo migliore alle piccole donne di oggi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here