Home Spettacolo Attacco hacker: se hai questa linea telefonica i tuoi dati potrebbero essere...

Attacco hacker: se hai questa linea telefonica i tuoi dati potrebbero essere a rischio

861
0

Nuovo attacco hacker: attenzione, se hai questa linea telefonica i tuoi dati potrebbero essere a rischio. Di che compagnia si tratta.

attacco hacker
Furto di dati sensibili

Attenzione a questa linea telefonica! A lanciare l’allarme su Twitter Bank Security, il sito di sicurezza informatica che si è occupato del nuovo attacco hacker che ha preso di mira uno dei recenti operatori low-cost. Al momento non ci sono ancora conferme certe a riguardo. Tuttavia, se nel corso delle prossime ore l’ipotesi venisse dimostrata, sarebbe certamente un duro colpo per milioni di utenti a cui la compagnia dovrebbe cambiare SIM bloccando tutti i servizi ad essa connessi. Ma scopriamo subito di che compagnia si tratta e in cosa consiste l’attacco.

In cosa consiste il nuovo attacco hacker

Dopo le recenti novità riguardanti il virus di Capodanno su WhatsApp, ecco pronto un nuovo allarme per gli utenti: il nuovo attacco hacker che sta colpendo una delle più note compagnie telefoniche low-cost. Secondo quanto dichiarato dal sito Bank Security, il bersaglio di questo attacco sarebbe proprio la banca dati dell’operatore, contenente dati sensibili messi poi in vendita sul dark web. Nomi, cognomi, codici fiscali, informazioni su carte di credito e molto altro ancora. Un vero disastro! Sì, perché entrando in possesso di questi dati è anche possibile accedere ad applicazioni e servizi che sfruttano il numero di telefono come sistema di verifica dell’identità dell’utente. Fortunatamente non si tratta di un passaggio immediato, tuttavia così facendo aumentano concretamente le probabilità che l’attacco hacker vada a buon fine. Ma qual è la compagnia interessata da questo fenomeno?

Di quale compagnia telefonica si tratta

attacco hacker
Sicurezza informatica

Tra i tanti operatori telefonici low-cost ad essere interessato dal nuovo attacco hacker è Ho Mobile, la linea di proprietà della britannica Vodafone, che si è così difesa dalle insinuazioni di Bank Security. “Non c’è nessuna evidenza di accessi massivi che abbiano messo a repentaglio i dati della customer base”. È chiaro, però, che se in effetti un attacco hacker è avvenuto realmente i responsabili sono riusciti a non lasciare traccia dell’accaduto. Ad ogni modo, Ho Mobile ha subito attivato una collaborazione con le autorità competenti per fare luce sul caso.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here