Home Spettacolo Alessandro Borghese, quella passione ‘ereditata’: il sorprendente retroscena sulla sua famiglia

Alessandro Borghese, quella passione ‘ereditata’: il sorprendente retroscena sulla sua famiglia

149
0

Alessandro Borghese è un celebre cuoco e personaggio televisivo italiano, che ha conquistato il pubblico con la sua simpatia e spontaneità: la sua ‘passione ereditata’, il sorprendente retroscena sulla sua famiglia.

Alessandro Borghese famiglia
Alessandro Borghese, quella passione ‘ereditata’: il sorprendente retroscena sulla sua famiglia (fonte Instagram)

Il celebre cuoco Alessandro Borghese ha saputo conquistare il pubblico televisivo con la sua simpatia e la spontaneità che lo contraddistingue. Personaggio amatissimo, seguito su Instagram da quasi due milioni di follower, è nato a San Francisco nel 1976. Come tutti sappiamo, sua mamma è la splendida Barbara Bouchet, mentre suo padre è un imprenditore di origine napoletana. L’acclamato cuoco è felicemente sposato e padre di due splendide bambine. C’è un retroscena sorprendente che riguarda Alessandro Borghese o, meglio, la sua famiglia: una ‘passione ereditata’ le cui radici risalgono al nonno paterno. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Leggi anche: Flavio Insinna, inaspettata e sorprendente rivelazione: qual era la sua ‘vocazione’

Una ‘passione di famiglia’ per Alessandro Borghese

Chi conosce il celebre cuoco avrà di certo notato la sua passione per i motori, in particolare le moto. Quello che, invece, molti non sanno è che questa passione ha radici profonde nella famiglia di Alessandro Borghese. Suo nonno paterno infatti, di cui lui porta il nome, era un pilota sia di auto che di moto. Vanity Fair ha riportato le parole del celebre cuoco e conduttore di alcuni anni fa. “Nonno, purtroppo, non l’ho mai conosciuto perché è morto giovane in pista” ha raccontato. “Erano i tempi delle corse cittadine e ha avuto un incidente a Posillipo” ha aggiunto. Alessandro Borghese continua precisando che, prima di morire, il nonno trasmette questa passione al figlio, suo padre. “Aveva trasmesso quest’amore “maledetto” per i motori a papà Luigi e inconsciamente anche a me”. Alessandro Borghese rivela che anche il padre, come il nonno, possedeva una ‘scuderia’ e di essere cresciuto proprio lì: “tra gare e piloti”.

Alessandro Borghese
La passione per i motori ereditata dal nonno e dal papà (fonte Instagram)

Sapevate che Alessandro Borghese avesse questa incredibile passione, ereditata dal nonno e poi dal padre? Un retroscena molto dolce, non trovate anche voi?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here