Home Spettacolo Luca Tommassini, “Si vergognava di me”: il drammatico rapporto con il padre

Luca Tommassini, “Si vergognava di me”: il drammatico rapporto con il padre

120
0

Luca Tommassini, il drammatico rapporto con il padre: “Non gli stavo simpatico, si vergognava di me”. Cosa si nasconde dietro queste parole.

Luca Tommassini
Luca Tommassini

Il ballerino e coreografo Luca Tommassini ha più volte parlato pubblicamente del suo drammatico rapporto con il padre. “Si vergognava di me” ha perfino ammesso. Ma come ha influito su di lui questo legame così difficile? Quali retroscena si nascondono dietro il successo di oggi? Scopriamolo insieme.

Luca Tommassini: carriera e vita privata

Luca Tommassini è un artista a tutto tondo: ballerino, coreografo e regista è stato direttore artistico di show televisivi come X Factor e Amici di Maria De Filippi. Nato a Roma nel 1970 il giovane Luca comincia a studiare danza alla scuola di Enzo Paolo Turchi all’età di nove anni e soltanto poco tempo dopo riesce ad approdare in televisione, ballando al fianco di Lorella Cuccarini. Nel corso della sua carriera Tommassini ha avuto l’occasione di lavorare con tantissime star internazionali come Heather Parisi, Madonna, Diana Ross, Prince, Janet Jackson, Whitney Houston, Kylie Minogue, Michael Jackson e Geri Halliwell. Oltre alle note esperienze a X Factor e ad Amici di Maria De Filippi, il coreografo ha lavorato anche in altre trasmissioni televisive, tra cui Carràmba! Che sorpresa, Stasera pago io e il Festival di Sanremo.

Per quanto riguarda la sua vita privata non si sa molto, se non che per qualche anno ha vissuto dedito agli eccessi facendo, a quanto pare, uso di stupefacenti e che ha avuto una storia d’amore con Heather Parisi. Il particolare più significativo sembra però essere il drammatico rapporto con il padre che lo ha segnato per tutta la vita.

Il drammatico rapporto con il padre

Luca Tommassini
Luca Tommassini. Fonte: Instagram

Luca Tommassini ha più volte raccontato di aver avuto un rapporto drammatico con il padre. Il coreografo ha svelato a questo proposito alcuni retroscena inaspettati che hanno spiazzato i fan. “Non gli stavo simpatico, si vergognava di me” ha detto. “Era il primo a chiamarmi fr***o”. Era violento sia con Luca che con sua madre e diventato campione di Formula 3 era solito spendere i soldi in auto e donne. “Usava molto le mani e mandò diverse volte mia madre in ospedale” ha anche aggiunto. Tommasini ha, inoltre, ricordato in varie occasioni un altro episodio significativo del proprio passato, quando il padre scoprì che si era iscritto alla scuola di danza di Enzo Paolo Turchi e se la prese con la madre che lo stava difendendo. Fu allora che Luca, ancora molto giovane, trovò il coraggio di cacciarlo di casa. “Tirai fuori la forza che non avevo, mi inventai il coraggio” ha detto a questo proposito. “E a volte inventarsi il coraggio serve”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here