Home Spettacolo Gerry Scotti, sapete quando è nato e perché il suo soprannome?

Gerry Scotti, sapete quando è nato e perché il suo soprannome?

2955
0

Incredibile a pensarci, ma “Gerry” Scotti in realtà si chiama “Virginio”: sapete quando è nato e perché il soprannome con cui lo conosciamo oggi?

Gerry Scotti soprannome
Com’è nato il soprannome di Gerry Scotti: il retroscena sul suo passato (fonte getty)

Gerry Scotti non è un semplice conduttore, ma una delle colonne portanti dell’intrattenimento italiano, un vero e proprio simbolo: sapete quando e perché è nato il suo soprannome? Strano a pensarci, è vero, ma in realtà l’amatissimo volto televisivo si chiama “Virginio”. Un nome scelto con cura, tanto che: “Mia madre si è offesa fino a quando avevo vent’anni”, quando iniziarono a chiamarlo “Gerry”.  Un retroscena che il celebre conduttore ha affidato, un paio di anni fa, ad un’intervista con Maurizio Costanzo. Scopriamo insieme tutti i dettagli di questo affascinante racconto che riguarda l’infanzia di questo grande e talentuoso artista.

Leggi anche: Gerry Scotti, sapete chi è sua nuora? Bellissima, anche lei lavora nel mondo della comunicazione

Gerry Scotti, sapete perché ha questo soprannome?

L’amatissimo conduttore, che è riuscito ad entrare nel cuore di grandi e piccini con la sua straordinaria empatia e sensibilità, è nato a Miradolo Terme nel 1956. Intervistato da Maurizio Costanzo un paio di anni fa, ha ripercorso tutta la sua vita, dalla stupefacente venuta al mondo fino ad oggi. “Era il nome di mio zio, Virginio, che stava molto male” ha rivelato. “Sentiva di morire e come ultimo regalo ha chiesto ai miei di chiamarmi così, si usava nelle famiglie passarsi il nome” ha spiegato. Quando gli è stato chiesto perché, allora, si faccia chiamare “Gerry”, il conduttore ha raccontato l’aneddoto alla base del soprannome. “È successo alle scuole medie, hanno iniziato per prendermi in giro: c’era uno degli astronauti che si chiamava “Virgil” e la torre di controllo dall’America lo chiamava “Gerry” ha affermato. “Hanno iniziato quando giocavamo a pallone a chiamarmi Gerry, io mi sono abituato è diventato un maschio di fabbrica” ha rivelato.

Per restare sempre aggiornati seguite anche la nostra pagina facebook: qui

Gerry Scotti
Il soprannome del conduttore è nato ai tempi delle scuole medie (fonte getty)

Avreste mai immaginato che si celasse un retroscena dell’infanzia dietro il soprannome con cui tutti, oggi, conosciamo lo straordinario conduttore?

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here